Odore di tè di compost – aiuto per il tè di compost maleodorante

L'uso del compost in combinazione con l'acqua per creare un estratto è stato utilizzato da agricoltori e giardinieri per centinaia di anni per aggiungere ulteriori nutrienti alle colture. Oggi, la maggior parte delle persone prepara un tè di compost preparato piuttosto che un estratto. I tè, se adeguatamente preparati, non hanno i batteri pericolosi che hanno gli estratti di compost. Ma cosa succede se il tuo tè compost ha un cattivo odore?

Aiuto, il mio compost di tè puzza!

Se hai un tè di compost puzzolente, la domanda è se sia sicuro da usare e, soprattutto, cosa potrebbe essere andato storto nel processo. Prima di tutto, il compost tea non dovrebbe avere un odore sgradevole; dovrebbe avere un odore di terra e di lievito. Quindi, se il tuo tè compost ha un cattivo odore, c'è un problema.

Esistono molte "ricette" diverse per i tè di compost, ma tutte hanno tre elementi base: compost pulito, acqua inerte e aerazione.

  • Il compost di qualità composto da residui di erba e giardino, foglie secche, avanzi di frutta e verdura, prodotti di carta e segatura non trattata e trucioli di legno sono adatti come compost pulito. Anche i getti a vite senza fine sono ideali.
  • Deve essere utilizzata acqua pura che non contenga metalli pesanti, nitrati, pesticidi, cloro, sale o agenti patogeni. Tieni presente che se stai usando l'acqua del rubinetto, è probabile che sia presente un'alta concentrazione di cloro. Lascialo riposare per una notte, proprio come faresti per preparare un acquario.
  • L'aerazione è importante per mantenere i livelli di ossigeno, aumentando così la crescita microbica - le cose buone. Puoi anche decidere di aggiungere una serie di altri additivi come melassa, prodotti a base di pesce, lievito, alghe o tessuti vegetali verdi.

Tutto quanto sopra sono elementi cruciali nella preparazione dei tè di compost, ma dovresti prestare attenzione anche a molti altri problemi per evitare un cattivo odore di tè di compost.

  • Vuoi che solo i componenti solubili entrino nell'acqua, quindi la dimensione della bustina di tè, che si tratti di una vecchia calza di nylon, di tela da imballaggio o di cotone finemente intrecciato, o di sacchetti di seta è importante. Assicurati di utilizzare materiale non trattato per la tua borsa.
  • Vuoi avere il giusto rapporto tra compost e acqua. Troppa acqua e il tè è diluito e non sarà così praticabile. Allo stesso modo, troppo compost e l'eccesso di sostanze nutritive favoriranno i batteri, portando a impoverimento di ossigeno, condizioni anaerobiche e tè compost maleodorante.
  • Anche la temperatura dell'impasto è determinante. Temperature fredde rallenteranno la crescita microbica mentre temperature troppo alte potrebbero causare evaporazione, inibendo i microrganismi.
  • Infine, il periodo di tempo in cui il tuo compost viene preparato è fondamentale. La maggior parte dei tè dovrebbe essere di buona qualità e dovrebbe essere utilizzata entro 24 ore. I tè ben aerati richiedono tempi di infusione più brevi, mentre quelli creati in condizioni più di base potrebbero dover essere messi in infusione per alcuni giorni o alcune settimane.

Puoi usare il tè compost puzzolente?

Se il tuo compost ha un cattivo odore, non usarlo. Potrebbe effettivamente danneggiare le piante. Ci sono buone probabilità che tu abbia bisogno di una migliore aerazione. Un'aerazione insufficiente consente ai batteri nocivi di crescere e questi ragazzi puzzano!

Inoltre, usa la maggior parte dei tè entro 24 ore. Più a lungo rimane, più è probabile che i batteri pericolosi inizieranno a crescere. Il giusto rapporto tra acqua pura (5 galloni) e compost pulito (una libbra) creerà una miscela concentrata che può essere diluita prima dell'applicazione.

Tutto sommato, preparare il tè di compost ha molti vantaggi dalla prevenzione delle malattie all'aumento dell'assorbimento dei nutrienti delle piante e vale la pena, anche se devi sperimentare un po 'lungo la strada.

Immagine di Mark Smith

Lascia un commento