Perché le mie foglie di peonia sono macchiate: scopri come gestire le macchie sulle foglie di peonia

Le peonie sono un favorito vecchio stile in giardino. Un tempo ben noto presagio della primavera, negli ultimi anni sono state introdotte nuove varietà di peonia a fioritura più lunga dai coltivatori di piante. Questi orticoltori laboriosi hanno anche sviluppato varietà di piante di peonia più resistenti alle malattie. Tuttavia, come tutte le piante, le peonie possono ancora avere la loro parte di problemi con malattie e parassiti. In questo articolo, discuteremo delle afflizioni comuni che causano macchie sulle foglie di peonia.

Perché le mie foglie di peonia sono macchiate?

Le foglie di peonia maculate sono solitamente un indicatore di malattie fungine. Una volta che una malattia fungina è presente, si può fare molto poco per curarla. Tuttavia, è possibile adottare misure preventive per garantire che le piante non contraggano malattie fungine. L'uso preventivo di fungicidi all'inizio della primavera è un metodo. Quando si utilizza qualsiasi prodotto, è importante seguire attentamente tutte le istruzioni di etichettatura.

Anche la corretta pulizia degli attrezzi da giardino e dei detriti vegetali sono passaggi importanti nella prevenzione delle infezioni da malattie. Potatori, cesoie, cazzuole, ecc. Devono essere puliti con una soluzione di acqua e candeggina, tra un utilizzo e l'altro per prevenire la diffusione della malattia da una pianta all'altra.

Le spore di malattie fungine possono rimanere dormienti nei detriti delle piante, come foglie e steli caduti. Pulire e distruggere questi detriti del giardino può aiutare a prevenire la diffusione della malattia. Le spore fungine possono anche rimanere nel terreno intorno alle piante infette. L'irrigazione e la pioggia dall'alto possono schizzare queste spore sui tessuti vegetali. Innaffiare le piante con un filo lento e leggero, direttamente nella zona delle radici, può aiutare a prevenire la diffusione della malattia.

Diagnosi di foglie di peonia con macchie

Ecco le cause più comuni delle foglie di peonia maculate:

Macchia fogliare - Conosciuta anche come peonia morbillo o macchia rossa peonia, questa è una malattia fungina causata dal patogeno Cladosporium paeoniae. I sintomi sono macchie di colore da rosso a viola di 2.5 cm o più sulle foglie e il fogliame può essere arricciato o attorcigliato vicino alle macchie. Si possono formare strisce rosse sugli steli. Questa malattia è più diffusa tra la metà e la fine dell'estate.

Muffa grigia - Una malattia fungina causata da Botrytis paeoniae, i sintomi includono macchie da marrone a nero su fogliame e petali di fiori. Con il progredire della malattia, i boccioli dei fiori possono diventare grigi e cadere, e sul fogliame e sui fiori appariranno soffici spore grigie. La malattia della muffa grigia è comune con tempo fresco e umido.

Phytophthora Leaf Blight - Questa malattia fungina è causata dal patogeno Phytophthora cactorum. Macchie nere coriacee si formano sulle foglie e sui boccioli di peonia. Nuovi germogli e gambi sviluppano lesioni grandi, acquose e nere. Questa malattia è comune in caso di pioggia o terreno argilloso pesante.

Nematodi fogliari - Sebbene non sia una malattia fungina, l'infestazione di insetti causata dai nematodi (Aphelenchoides spp.) Provoca macchie cuneiformi dal giallo al viola sul fogliame. Queste macchie si formano come cunei perché i nematodi sono confinati nelle aree a forma di cuneo tra le principali nervature delle foglie. Questo problema dei parassiti è più comune dalla fine dell'estate all'autunno.

Altre cause di macchie di foglie di peonia sono l'oidio e le malattie virali peonia, la malattia di Le Moine, il virus del mosaico e l'arricciatura delle foglie. Non esistono trattamenti per le macchie virali sulle foglie di peonia. Di solito le piante devono essere dissotterrate e distrutte per porre fine alla diffusione dell'infezione.

Lascia un commento