Perché le mie more marciscono – cause comuni di marciume della mora

Cosa stanno marcendo le mie more? Le more sono vigorose e facili da coltivare, ma le piante possono essere affette dal marciume dei frutti, una comune malattia fungina che colpisce vari frutti e piante ornamentali in ambienti umidi e umidi. Il marciume della mora è difficile da controllare una volta che la malattia è stata stabilita. Continua a leggere per conoscere le cause del marciume della mora e le misure che puoi adottare per prevenire questa malattia pervasiva nel tuo giardino.

Ragioni per le more marce

Il marciume della mora è causato dalla Botrytis cinerea, un fungo che può colpire quasi ogni parte della pianta. La putrefazione della frutta favorisce gli ambienti umidi. È particolarmente diffuso quando il tempo è umido prima e durante la fioritura e di nuovo quando le bacche maturano.

Il fungo sverna sui detriti vegetali e sulle erbacce. In primavera, le spore si diffondono tramite il vento e l'acqua, inclusa l'umidità derivante dalla rugiada, dalla nebbia, dalla pioggia o dall'acqua di irrigazione o dal contatto diretto con le piante. Una volta che il marciume della mora si fa strada nel tuo giardino, può essere trattato e ridotto ma non eliminato.

Riconoscere il marciume della frutta di mora

Se le tue more marciscono a causa della botrite, il marciume della mora si presenta come un marciume acquoso seguito da una crescita fungina pelosa, grigia o marrone. I fiori appariranno marroni e avvizziti.

I bastoncini di mora possono sembrare sbiancati con lesioni bruno-biancastre. Piccole macchie nere possono apparire su qualsiasi parte della pianta. Le bacche non raccolte lasciate sulla vite diventano mummificate.

Prevenire e trattare il marciume della frutta di mora

More del sito dove le piante sono esposte alla luce solare diretta. Assicurati che il terreno sia ben drenato. Non piantare mai more in zone basse dove l'acqua si pozza.

Stendi uno strato di paglia o altro pacciame organico attorno alle piante di more per evitare che i frutti entrino in contatto diretto con il terreno. Piante spaziali abbastanza distanti tra loro per fornire un'ampia circolazione d'aria.

Evita i fertilizzanti ad alto contenuto di azoto, soprattutto in primavera. Il fertilizzante produce fogliame denso e ombra, impedendo così una rapida essiccazione. Regola il tuo programma di irrigazione, se necessario. Innaffia le more con un tubo flessibile o un sistema di gocciolamento ed evita l'irrigazione dall'alto. Mantieni le piante il più asciutte possibile.

Pratica un buon controllo delle infestanti; le erbacce limitano il movimento dell'aria e il tempo di essiccazione lento di fiori e frutti. Mantieni l'area pulita.

Raccogli le more frequentemente e non lasciare che la frutta maturi troppo. Raccogli la mattina appena la pianta è asciutta. Metti in frigo i frutti di bosco il prima possibile. Scartare le more marce con attenzione. Non lasciarli mai in giardino e non metterli sul cumulo di compost.

I fungicidi chimici possono essere efficaci se usati insieme alle tecniche di cui sopra. Verificare con l'ufficio di estensione della cooperativa locale per determinare quale prodotto è adatto alla propria area. Non abusare di fungicidi. I ceppi sono già resistenti a determinati fungicidi in diverse regioni, compreso il Pacifico nord-occidentale.

Immagine di Matauw

Lascia un commento