Sintomi del nematode fogliare della peonia: trattamento di una peonia con nematodi fogliari

Come parassita, il nematode è difficile da vedere. Questo gruppo di organismi microscopici vive in gran parte nel suolo e si nutre delle radici delle piante. I nematodi fogliari, tuttavia, vivono su e nelle foglie, nutrendosi e causando scolorimento. Le peonie sono solo una delle tante piante erbacee perenni che possono cadere vittima di questo parassita.

Sintomi fogliari del nematode della peonia

Se hai peonie con scolorimento delle foglie, potresti essere mangiato da un nematode delle foglie di peonia. I nematodi fogliari, quelli che si nutrono di foglie piuttosto che di radici, sono specie di Aphelenchoides. Sono minuscoli e non li identificherai senza un microscopio, ma ci sono chiari segni della loro infestazione sulle peonie:

  • Sezioni di foglie scolorite che sono legate dalle vene, formando forme a cuneo
  • Decolorazione che inizia in giallo e diventa rosso porpora o marrone
  • Danni e scolorimento prima sulle foglie più vecchie, diffondendosi alle foglie più giovani
  • Lo scolorimento delle foglie appare alla fine dell'estate e in autunno

Lo scolorimento causato dai nematodi fogliari crea modelli diversi basati sulle vene nelle foglie di una pianta. Quelli con vene parallele, come le hosta, avranno strisce di scolorimento. I nematodi fogliari sulle peonie tendono a creare un motivo patchwork di aree di colore a forma di cuneo.

Gestione dei nematodi fogliari sulle peonie

Sebbene non sembri molto attraente, lo scolorimento causato da questi nematodi di solito non è così dannoso per la pianta della peonia. Le piante dovrebbero sopravvivere, specialmente nel corso della stagione in cui compaiono i sintomi e non c'è niente che devi fare.

Tuttavia, potresti prendere provvedimenti per prevenire questa infestazione nelle tue peonie o cercare di sbarazzartene una volta che vedi i segni. I nematodi fogliari si spostano da una foglia e pianta all'altra tramite l'acqua. Possono anche diffondersi quando prendi talee e divisioni e le sposti per il giardino.

Per prevenire la diffusione dei nematodi fogliari sulle peonie, evitare gli schizzi d'acqua e limitare lo spostamento delle piante. Se vedi i sintomi su una pianta, puoi tirarla su e distruggerla. Quando pianti per la prima volta le peonie, assicurati di selezionare piante certificate sane e prive di malattie.

Per i coltivatori residenziali, non sono disponibili nematocidi. Devi essere appositamente certificato e un coltivatore commerciale per utilizzare queste sostanze chimiche, quindi le tue opzioni per il controllo sono limitate ai mezzi organici, come rimuovere e distruggere piante e detriti, il che è comunque meglio.

Immagine di sony_moon

Lascia un commento