Che cos’è un’erba shiso: suggerimenti per la coltivazione di piante di menta perilla

Cos'è un'erba shiso? Shiso, altrimenti noto come perilla, pianta di bistecca, basilico cinese o menta viola, è un membro della famiglia delle Lamiaceae o della menta. Per secoli, la coltivazione della menta perilla è stata coltivata in Cina, India, Giappone, Corea, Thailandia e altri paesi asiatici, ma è più spesso classificata come erba infestante in Nord America.

Le piante di menta Perilla si trovano spesso a crescere lungo le recinzioni, i bordi delle strade, nei campi di fieno o nei pascoli e sono, quindi, più spesso definite infestanti in altri paesi. Queste piante di menta sono anche piuttosto tossiche per i bovini e altri animali, quindi non c'è da meravigliarsi perché lo shiso è considerato più un'erba nociva e indesiderabile in alcune aree del mondo.

Utilizza per piante di menta Perilla

Apprezzato nei paesi asiatici non solo per i suoi usi culinari, l'olio estratto da queste piante di menta è anche utilizzato come preziosa fonte di combustibile, mentre le foglie stesse sono utilizzate in medicina e come colorante alimentare. I semi della pianta della bistecca di manzo di Perilla vengono anche mangiati dalle persone e come cibo per uccelli.

Le piante di menta Perilla (Perilla frutescens) possono anche essere coltivate come piante ornamentali a causa del loro habitat eretto e delle foglie seghettate verdi o dal verde violaceo al rosso. La menta perilla in crescita ha anche un caratteristico aroma di menta, specialmente quando è matura.

Nella cucina giapponese, dove lo shiso è un ingrediente comune, ci sono due tipi di shiso: Aojiso e Akajiso (verde e rosso). Più di recente, i mercati alimentari etnici negli Stati Uniti trasportano molti prodotti vegetali di menta perilla da verdure fresche, olio e condimenti come prugne sottaceto o salsa di prugne. Perilla aggiunto ai condimenti non solo colora il prodotto, ma aggiunge un agente antimicrobico al cibo in salamoia.

L'olio di menta perilla non è solo una fonte di carburante in alcuni paesi, ma recentemente si è scoperto che è un'ottima fonte di acidi grassi omega-3 ed è ora venduto come tale ai consumatori occidentali attenti alla salute.

Inoltre, l'olio vegetale di menta perilla viene utilizzato in modo simile all'olio di tung o di lino e anche in pitture, lacche, vernici, inchiostri, linoleum e rivestimenti impermeabili su stoffa. Questo olio insaturo è leggermente instabile ma è 2,000 volte più dolce dello zucchero e da quattro a otto volte più dolce della saccarina. Questo alto contenuto di zucchero lo rende un ottimo candidato per la produzione di alcol per il consumo, ma più comunemente utilizzato nella produzione di fragranze o profumi.

Come coltivare Perilla Shiso

Quindi, suona intrigante, sì? La domanda ora quindi è come coltivare la perilla shiso? Le piante di menta perilla in crescita sono annuali estive che danno il meglio in climi caldi e umidi.

Quando si coltiva la perilla, la sua rovina è la sua limitata vitalità dei semi nello stoccaggio, quindi conservare i semi a temperature e umidità più basse per migliorare la durata di conservazione e la pianta prima che abbiano un anno. I semi per le piante di perilla possono essere seminati il ​​prima possibile in primavera e si autoimpollinano.

Piantare piantine di perilla da 6 a 12 cm di distanza l'una dall'altra in un terreno ben drenato ma umido con esposizione al sole da completa a parziale o seminare direttamente in terreno ben drenato e coprire leggermente. I semi di shiso germoglieranno rapidamente a 15 gradi F. (30 C.) o anche un po 'più freschi.

Perilla Shiso Care

La cura del Perilla shiso richiede una quantità media di acqua. Se il clima è estremamente caldo e umido, le cime delle piante dovrebbero essere pizzicate indietro per incoraggiare una crescita delle piante più folta e meno rigogliosa.

I fiori della menta perilla in crescita fioriscono da luglio a ottobre e sono di colore da bianco a viola, raggiungendo la loro altezza massima di 6 pollici (15 cm.) A 3 piedi (1 m.) Di altezza prima di morire durante il gelo in arrivo. Dopo il primo anno di crescita delle piante di menta Perilla, si auto-semineranno facilmente nelle stagioni successive.

Immagine di lzf

Lascia un commento