Spaziatura delle piante di anguria: quanto distanti per piantare i cocomeri

Coltivate già 4,000 anni fa nell'antico Egitto, le angurie hanno avuto origine in Africa. In quanto tale, questo grande frutto ha bisogno di temperature calde e una lunga stagione di crescita. In effetti, l'anguria pignola richiede non solo temperature ottimali, ma condizioni specifiche per una produzione premium, inclusa una corretta spaziatura delle piante di anguria. Allora qual è il modo corretto per distanziare questo melone? Continuate a leggere per scoprirlo.

Perché mettere la distanza tra le piante di anguria?

Proprio come un architetto non inizia a costruire solo senza un piano e un progetto, i giardinieri di solito mappano il terreno del giardino prima di piantare. È importante considerare dove piantare determinate piante in relazione ad altre piante, tenendo conto del loro fabbisogno idrico diverso o condiviso e dell'esposizione al sole, nonché della loro dimensione matura.

Nel caso delle piante di anguria distanziate, quelle troppo distanti sprecano spazio prezioso nel giardino mentre quelle troppo vicine competono per la luce, l'aria e i nutrienti del suolo, risultando in un raccolto potenzialmente compromesso.

Quanto lontano piantare angurie

Quando si pianifica la spaziatura delle piante di anguria, dipende molto dalla varietà. Per la maggior parte, lascia una distanza di circa 3 piedi (9 m) per i piccoli cocomeri a boccola, o fino a 12 piedi (3.6 m) per gli escursionisti giganti. Le linee guida generali per le varietà comuni di anguria prevedono di piantare tre semi di 1 pollice (2.5 cm) di profondità in colline distanziate di 4 piedi (1.2 m) l'una dall'altra e lasciando 6 piedi (1.8 m) tra le file.

La maggior parte delle angurie pesa tra i 18-25 libbre (8.1-11 kg), ma il record mondiale è di 291 libbre (132 kg). Dubito piuttosto che tenterai di battere il record mondiale, ma in tal caso, pianta di conseguenza con molto spazio tra i cocomeri. Questi meloni crescono su lunghe viti, quindi tieni presente che lo spazio tra i cocomeri sarà considerevole.

Le angurie prosperano in un terriccio profondo e sabbioso ricco di materia organica, ben drenante e leggermente acido. Questo perché questi terreni argillosi sabbiosi si riscaldano più rapidamente in primavera. Inoltre, il terreno sabbioso consente la crescita delle radici profonde necessaria a una pianta di anguria. Non tentare di piantare questi amanti del calore fino a quando tutto il pericolo di gelo non è passato e le temperature del suolo sono di almeno 65 gradi F. (18 C.). Potresti voler usare anche coperture per file galleggianti o tappi caldi o pacciame con plastica nera per trattenere l'umidità e il calore del suolo.

Sottili quando due o tre foglie emergono sulle piantine. Mantieni l'area intorno al melone libera da erbacce e acqua se c'è un lungo periodo di siccità. Le angurie hanno una radice del rubinetto molto lunga e di solito non hanno bisogno di molta acqua in più, anche se rispondono sicuramente bene quando vengono date da bere in abbondanza, specialmente durante la fruttificazione.

Immagine di le sue dita

Lascia un commento