Suggerimenti per mantenere freschi i fiori recisi

Niente illumina una stanza o un centrotavola come un fresco bouquet di fiori, ma a volte sapere come mantenere i fiori freschi ci sfugge. Tuttavia, mantenere freschi i fiori recisi non deve essere difficile. Seguendo alcune semplici linee guida, puoi facilmente prolungare la vita di quei bellissimi bouquet.

Mantenere freschi i fiori recisi durante la raccolta

Quando si tratta di raccogliere fiori recisi, è possibile praticare alcuni trucchi del mestiere per garantire la vitalità delle piante. Raccogli i fiori recisi nelle prime ore del mattino o della sera e circa un'ora dopo l'irrigazione, in quanto ciò consente agli steli di riempirsi d'acqua.

Quando raccogli fiori a fioritura singola, come i tulipani, scegli quelli con boccioli quasi chiusi. Per piante a fioritura multipla come i lillà, opta per fiori con circa tre quarti dei boccioli aperti. La raccolta di fiori che si sono completamente sviluppati riduce la vita in vaso. Può anche essere utile selezionare cultivar note per avere una durata di conservazione più lunga.

Altri suggerimenti su come mantenere i fiori freschi durante la raccolta includono il taglio degli steli in modo obliquo, che aiuta gli steli ad assorbire l'acqua più facilmente. Inoltre, rimuovi tutte le foglie che saranno immerse nell'acqua. Immergere sempre i fiori recisi nell'acqua subito dopo il taglio. Il mezzo pollice inferiore (1.5 cm) di piante con linfa lattiginosa dovrebbe essere leggermente carbonizzato su una fiamma o immerso in acqua bollente per sigillare le estremità. I gambi legnosi devono essere schiacciati con un mazzuolo e immersi in acqua (temperatura ambiente). Ritaglia e schiaccia a giorni alterni per prolungare la vita in vaso.

Aftercare: come mantenere i fiori freschi

Ci sono molte cose che puoi fare per mantenere freschi i fiori recisi una volta che sono stati raccolti. Cerca di mantenere i fiori recisi in posizione verticale prima di metterli nei vasi. Maneggiatele con cura per non arrecare alcun danno agli steli.

Considera la temperatura dell'acqua. Mentre la maggior parte dei fiori preferisce l'acqua tiepida, alcune piante, come molti bulbi, si comportano bene in acqua fredda. Cambiare l'acqua ogni due giorni; e se possibile, collocare i fiori recisi in un luogo fresco, lontano dalla luce solare diretta.

Tieni tulipani e narcisi lontani l'uno dall'altro, poiché le piante di narciso sono tossiche per loro.

L'aggiunta di circa un cucchiaino (5 ml) di zucchero o glicerina a una pinta (473 ml.) Di acqua può aiutare a prolungare la vita in vaso agendo come conservante. Allo stesso modo, anche il cibo per fiori (conservante floreale) del fiorista locale, preparato in acqua tiepida, funziona bene. Per aiutare con i livelli di pH, alcune persone aggiungono un paio di cucchiai (30 ml) di succo di limone. L'aggiunta di un cucchiaino (5 ml) di candeggina può anche aiutare a ridurre la crescita dei batteri eventualmente presenti.

Quando si tratta di mantenere freschi i fiori recisi, è anche importante che tutte le cesoie o gli strumenti per la potatura siano mantenuti affilati e puliti. Anche i secchi e i vasi dell'acqua dovrebbero essere tenuti puliti, disinfettando con candeggina a base di cloro.

Ora che sai come mantenere i fiori freschi più a lungo, puoi goderteli sia dentro che fuori casa.

Immagine di danorth1

Lascia un commento