Trapianto di hosta: come trapiantare le piante di hosta

Le hosta sono perennemente preferite dai giardinieri e con 2,500 varietà tra cui scegliere, c'è una hosta per ogni esigenza di giardino, dalla copertura del terreno agli esemplari giganti. Sono disponibili in colori foglia che vanno dal quasi bianco al profondo, scuro, blu-verde. Raggiungono la piena maturità in quattro-otto anni e, con una buona cura e le giuste condizioni di crescita, possono sopravvivere ai loro proprietari. Sono una grande pianta da condividere con vicini e amici e sono i primi candidati per il trapianto.

Le hostas si spostano facilmente una volta che sai come. Per trapiantare le piante di hosta, avrai bisogno di una buona pala, additivi nutrienti per il terreno e, in particolare per esemplari più grandi, un mezzo per spostare la tua pianta.

Quando trapiantare le hostas

Prima di discutere come trapiantare gli hostas, dobbiamo parlare di quando trapiantare gli hostas e questo riguarda sia l'ora del giorno che il periodo dell'anno. Il momento migliore per trapiantare le hosta è in primavera, ma in realtà è perché è più facile per te, giardiniere, che per il trapianto. Le piante Hosta hanno sempre bisogno di molta acqua e il trauma del trapianto, non importa quanto lieve, aumenta tale necessità. Quindi, il momento migliore per trapiantare gli hostas è quando è più probabile che Madre Natura faccia l'irrigazione per te. È anche più facile vedere i nuovi germogli, senza il rischio di danni alle foglie.

Se puoi scegliere quando trapiantare le hosta, non farlo in piena estate, quando il terreno è duro e l'aria è secca.

Come trapiantare le hostas

Prima di trapiantare le hostas, è meglio preparare la loro nuova casa. Ricorda, quando stai pensando al momento migliore per trapiantare le hosta, dovresti anche pensare al posto migliore per trapiantare le piante di hosta. Potrebbero vivere lì per i prossimi cinquant'anni. Scava il nuovo buco più largo e profondo del vecchio. Mescola molti arricchimenti organici nello sporco di ricarica e aggiungi un po 'di fertilizzante a rilascio prolungato, non solo per aiutare le tue piante a iniziare bene, ma anche per darle un futuro sano.

Scava tutto intorno al gruppo di hosta e, usando una pala da giardino o una forchetta, fai saltare il ciuffo dal terreno. Risciacqua il più possibile il vecchio terreno senza danneggiare le radici, quindi sposta la tua hosta nella sua nuova casa. Attenzione, i ciuffi di hosta sono pesanti! Se stai pensando di dividere le tue piante, ora è il momento di farlo.

Tieni a portata di mano una carriola o un telo che puoi usare per trascinare il ciuffo nella sua nuova casa. Mantieni le radici umide e ombreggiate, soprattutto se ci sarà un ritardo nel trapianto. Le piante Hosta dipendono dal rapido adattamento della loro radice al loro nuovo ambiente.

Posiziona il ciuffo nella sua nuova casa un po 'sopra la profondità che era nella vecchia. Riempilo intorno con il terreno arricchito, ammucchiando il terreno attorno al ciuffo fino a coprire un po 'più della profondità che era prima. Quando il terreno si deposita nel tempo, il ciuffo si riposerà alla sua profondità originale. Mantieni il ciuffo ben irrigato per le prossime sei-otto settimane e osservalo attentamente nelle settimane successive per i segni di appassimento dovuti alla mancanza di umidità. Tieni presente che la prima stagione dopo il trapianto di hosta può produrre foglie più piccole a causa di un trauma, ma l'anno successivo vedrà la tua pianta felice e sana ancora una volta.

Immagine di Mallivan

Lascia un commento