Trattamento dei parassiti sulle piante di mughetto: cosa fare in caso di parassiti del mughetto

Una bella perenne primaverile, il mughetto è originario dell'Europa temperata e dell'Asia. Vive come pianta paesaggistica nelle gamme più fresche e moderate del Nord America. I suoi piccoli fiori bianchi dolcemente profumati sono un presagio del calore estivo. Non è una pianta difficile da coltivare ma richiede una leggera manutenzione, soprattutto acqua consistente. Ci sono pochi problemi di malattia o parassiti del mughetto. Questi sono facilmente gestibili a condizione che tu sappia cosa stai cercando e come trattare il problema. Scopri quali possono essere i parassiti del mughetto e come identificarli e combatterli.

Ci sono animali che mangiano il mughetto?

Nel tempo, una macchia di mughetto si diffonderà e si riempirà di foglie larghe e scavate e di fioriture minuscole e delicate. Ci sono pochi animali che mangiano il mughetto, poiché i bulbi contengono una tossina che persino i roditori trovano sgradevole. Anche i cervi non sfogliano foglie e fiori.

L'ASPCA mette in guardia i coltivatori domestici dall'avere il mughetto nel paesaggio. La pianta è estremamente tossica per gatti, cani e persino cavalli. La maggior parte delle creature selvagge evita la pianta ei suoi rizomi. Questo nativo dei boschi produce le proprie tossine per impedire agli animali selvatici di mangiarlo. La tossina può causare diarrea, vomito, convulsioni, aritmie e persino la morte.

Anche i parassiti degli insetti mughetti non destano molta preoccupazione, anche se alcuni gasteropodi striscianti trovano le foglie piuttosto gustose.

Potenziali parassiti del mughetto

A causa della tossicità della pianta, raramente è infastidita da eventuali insetti. Tuttavia, gli insetti nocivi possono avere una giornata campale sulle foglie e alcuni fanno anche uno spuntino sui fiori. In condizioni calde e secche, gli acari possono succhiare la linfa dalle foglie, facendole diventare gialle o punteggiate.

Alcuni giardinieri affermano che anche i tonchi fanno spuntini sulle loro piante di mughetto, ma il loro aspetto è solitamente breve e non danneggia la pianta. I più comuni e prevalenti dei parassiti sono le lumache e le lumache. Questi gasteropodi danneggiano il fogliame, creando buchi irregolari nelle foglie. Questo non distrugge la pianta, ma può ridurne il vigore, poiché le foglie sono importanti per il processo di fotosintesi in cui le piante trasformano l'energia solare in carburante di carboidrati.

Trattamento dei parassiti su Lily of the Valley

Lumache e lumache fanno il maggior danno alla pianta. Nei letti rialzati, stendi del nastro di rame attorno al perimetro. I parassiti vengono respinti dal metallo. Puoi anche scegliere di utilizzare un'esca per lumache preparata, ma alcune di queste sono tossiche in giardino con bambini e animali domestici. Fortunatamente, ci sono diversi prodotti sicuri sul mercato.

Togli il pacciame, dove i parassiti si nascondono e si riproducono. Puoi anche impostare trappole o contenitori pieni di birra per annegare i gasteropodi. Inizia a intrappolare tre settimane dopo l'ultima gelata per catturare i parassiti. Riempi le trappole settimanalmente.

In alternativa, puoi uscire dopo il tramonto con una torcia e eliminare i devastatori. Distruggili come preferisci, ma il processo non è tossico e completamente sicuro nel paesaggio domestico.

Immagine di Mike Richter

Lascia un commento