Tulipani per climi caldi: suggerimenti per la crescita dei tulipani nella stagione calda

I bulbi dei tulipani richiedono almeno 12-14 settimane di freddo, che è un processo che si verifica naturalmente quando le temperature scendono sotto i 55 gradi F. (13 C.) e rimangono tali per un tempo prolungato. Ciò significa che il clima caldo ei tulipani non sono realmente compatibili, poiché i bulbi di tulipano non si comportano bene nei climi a sud delle zone di rusticità USDA 8. Sfortunatamente, i tulipani per climi caldi non esistono.

È possibile coltivare bulbi di tulipano in climi caldi, ma è necessario implementare una piccola strategia per "ingannare" i bulbi. Tuttavia, la coltivazione di tulipani nella stagione calda è un affare unico. I bulbi generalmente non rifioriranno l'anno successivo. Continua a leggere per conoscere la coltivazione dei tulipani nella stagione calda.

Bulbi di tulipano in crescita nei climi caldi

Se il tuo clima non prevede un periodo lungo e freddo, puoi raffreddare i bulbi in frigorifero per diverse settimane, a partire da metà settembre o più tardi, ma non dopo il 1 ° dicembre. Se hai acquistato i bulbi in anticipo, saranno al sicuro. in frigo fino a quattro mesi. Metti le lampadine in una scatola di uova o usa un sacchetto a rete o un sacchetto di carta, ma non conservare le lampadine nella plastica perché le lampadine richiedono ventilazione. Non conservare nemmeno la frutta contemporaneamente perché la frutta (specialmente le mele) emette gas etilene che ucciderà il bulbo.

Quando sei pronto per piantare i bulbi alla fine del periodo di raffreddamento (durante il periodo più freddo dell'anno nel tuo clima), portali direttamente dal frigorifero al terreno e non lasciare che si riscaldino.

Pianta i bulbi da 6 a 8 cm in profondità in un terreno fresco e ben drenato. Sebbene i tulipani di solito necessitino della piena luce solare, i bulbi nei climi caldi beneficiano di un'ombra totale o parziale. Copri l'area con 15-20 cm di pacciame per mantenere il terreno fresco e umido. I bulbi marciranno in condizioni di umidità, quindi innaffia abbastanza spesso da mantenere il terreno umido ma mai inzuppato.

Immagine di ottimista79

Lascia un commento