Vermicompost di lombrichi – problemi comuni di vermicompost

Il vermicomposting è la pratica di utilizzare i vermi rossi per aiutare ad abbattere i rifiuti alimentari. I vermi possono essere alloggiati in una scatola di cartone, un bidone di plastica o una struttura in legno. I vermi hanno bisogno di lettiera come casa e la scatola deve avere dei fori per il drenaggio e l'aerazione.

Il vermicompost del lombrico è il prodotto naturale prodotto dai vermi del giardino. Chiamato anche getti, è ricco di sostanze nutritive e fornisce cibo eccellente per le tue piante. Impara come affrontare i problemi di vermicompost per garantire vermi sani e una rapida scomposizione dei tuoi rifiuti.

Come affrontare i problemi di Vermicompost

I contenitori per vermi sono semplici da realizzare, ma alcuni problemi di vermicomposting sorgono come risultato diretto di un contenitore costruito in modo errato. Ad esempio, se non ci sono abbastanza fori, l'interno sarà troppo umido e gli avanzi di cibo marciranno. Anche il drenaggio sarà inadeguato e i vermi potrebbero annegare.

La scelta della lettiera è importante anche per evitare problemi con il delicato equilibrio dell'ambiente. È necessaria una leggera umidità e un livello di pH moderato. La carta e la lettiera sfusa, come il cartone sminuzzato, tendono ad asciugarsi troppo rapidamente. Il muschio di torba ha un pH basso che non fa bene alla salute dei vermi.

Il vermicomposting dei lombrichi all'aperto si basa sulla capacità dei vermi di spostarsi in luoghi adatti. Il vermicomposting in container si affida a te per fornire l'habitat ideale.

Problemi di vermicompostaggio

Fai attenzione a posizionare il cestino dei vermi dove è abbastanza caldo. La temperatura ottimale è da 50 a 80 gradi Fahrenheit (da 10 a 26 C.).

Taglia gli avanzi di cibo in piccoli pezzi che i vermi possono abbattere rapidamente e facilmente. Questo previene la formazione di pezzi ammuffiti nel compost. I vermi possono mangiare la maggior parte degli avanzi di cibo che tu o io potremmo digerire, ma evita i prodotti grassi, puzzolenti e di origine animale. Questi tipi di alimenti possono far sì che i tuoi rigetti abbiano un odore di marcio o i vermi potrebbero non romperli nemmeno.

Ridurre al minimo i problemi di vermicompostaggio seguendo le linee guida sulle caratteristiche del contenitore, del sito, dell'umidità e degli scarti alimentari.

Parassiti in Vermicompost

Vermicompost può occasionalmente avere moscerini o mosche che si aggirano intorno. I moscerini possono provenire da terreni troppo umidi. La soluzione è tenere il coperchio aperto per asciugare il cestino o ridurre l'irrigazione. Puoi anche mescolare la lettiera extra per distribuire l'umidità.

Le mosche sono attratte dal cibo stesso. Pezzi di cibo troppo grandi o cibi che non sono sepolti nella lettiera rappresenteranno un'attrazione irresistibile per le mosche.

Altri parassiti nel vermicompost non sono comuni, ma i contenitori all'aperto possono diventare il ritrovo locale per coleotteri, scrofe e altri insetti che abbattono la materia organica. I contenitori per vermi che hanno un forte odore sono interessanti anche per i procioni e alcuni altri animali da spazzatura.

Getti di vermi in giardino

Una volta che il cibo si è scomposto in getti, il materiale è adatto per essere mescolato nel terreno del giardino. Rimuovere metà del materiale ridotto e utilizzarlo in giardino. Salvare l'altra metà come "antipasto" e sovrapporla su lettiera fresca e aggiungere altri avanzi di cibo.

I problemi di vermicompostaggio sono facili da evitare quando si mantiene costante la temperatura, il livello di umidità e si utilizzano i giusti tipi di avanzi di cibo.

Immagine di Segreteria Susana

Lascia un commento