Alberi di kumquat coltivati ​​in contenitori: impara a coltivare il kumquat in una pentola

Tra gli agrumi, i kumquat sono abbastanza facili da coltivare e, con le loro dimensioni più piccole e poche o nessuna spina, sono perfetti per la coltivazione in contenitori di kumquat. Allo stesso modo, poiché i kumquat sono resistenti a 18 F. (-8 C.), la coltivazione di alberi di kumquat in vaso rende facile spostarli fuori dalle temperature gelide per proteggerli durante gli schiocchi di freddo. Continua a leggere per scoprire come coltivare i kumquat in una pentola.

Alberi di Kumquat coltivati ​​in container

Nagami è il tipo più popolare di kumquat disponibile e ha frutti ovali di colore arancione intenso con 2-5 semi per kumquat. Il Meiwa rotondo più grande, o "il dolce kumquat", è meno aspro del Nagami con una polpa e un succo più dolci ed è quasi senza semi. Entrambe le varietà andranno bene come kumquat coltivato in contenitore.

I kumquat sono stati coltivati ​​in Europa e Nord America dalla metà del XIX secolo come alberi ornamentali e come esemplari in vaso su cortili e serre, quindi coltivare alberi di kumquat in contenitori non è una novità.

Quando coltivi alberi di kumquat in contenitori, scegli un contenitore più grande possibile. Assicurati che la pentola abbia un buon drenaggio poiché gli agrumi odiano i piedi bagnati (radici). Per evitare che il terriccio fuoriesca dai grandi fori di drenaggio, coprili con uno schermo sottile.

Inoltre, solleva alberi di kumquat coltivati ​​in contenitori da terra per consentire una buona circolazione dell'aria. Un buon modo per farlo è posizionare i contenitori su un carrello rotante. Ciò solleverà la pianta sopra il livello del suolo e faciliterà anche il suo spostamento. Se non hai o non vuoi acquistare un carrello rotante, allora piantare i piedi o anche alcuni mattoni agli angoli della pentola funzioneranno. Assicurati solo di non bloccare i fori di drenaggio.

Come coltivare il kumquat in vaso

Un paio di cose sono vere per le piante coltivate in contenitori: hanno bisogno di essere annaffiate più spesso e sono più sensibili al freddo di quelle nel terreno. Mettere gli alberi di kumquat cresciuti in contenitori su un carrello con ruote ti consentirà di spostare l'albero in un'area riparata più facilmente. Altrimenti, quando coltivi alberi di kumquat in vaso, raggruppa i contenitori e copri con una coperta nelle notti fredde. I kumquat dovrebbero essere lasciati fuori solo nelle zone USDA 8-10.

I kumquat sono alimentatori pesanti, quindi assicurati di fertilizzarli regolarmente e annaffiare bene prima e dopo l'applicazione del fertilizzante per evitare di bruciare la pianta. Usa un alimento formulato per alberi di agrumi e uno che contenga almeno 1/3 di azoto a lento rilascio. I fertilizzanti a lenta cessione hanno il vantaggio di offrire un'alimentazione continua per circa 6 mesi, il che riduce la quantità di lavoro da parte tua e il costo. Puoi anche usare un fertilizzante liquido diluito, come alghe liquide, emulsione di pesce o una combinazione dei due.

E questo è tutto quello che c'è da fare per coltivare il contenitore di kumquat. La frutta sarà matura da novembre ad aprile e pronta per essere mangiata a mano o per essere utilizzata nella preparazione di deliziose marmellate.

Immagine di ClaraNila