Alternativa al prato di carici – come prendersi cura di un prato di carici

Se stai cercando una pianta avara d'acqua per risparmiare sulle bollette estive, non guardare oltre il carice. Un prato erboso di carice utilizza molta meno acqua rispetto a un prato ed è adattabile a molti siti e climi. Ci sono numerose specie nella famiglia Carex che funzionano magnificamente come alternativa al prato dei carici. La carice come un prato è rigogliosa di colori e movimento e richiede poca manutenzione. Potrebbe essere la pianta perfetta per un approccio minimalista al giardinaggio, ma con un fascino visivo e una durezza laboriosa.

Usando Sedge come prato

È tempo di guardare fuori dagli schemi sul paesaggio e allontanarsi dal vecchio vero e provato. Il sostituto del prato di carice porta un tocco moderno, ma naturale, al giardino. A ciò si aggiungono la facilità di cura e la manutenzione dell'uomo pigro, e il carice è una pianta vincente per prati e altri spazi. Ci sono dozzine di varietà tra cui scegliere, molte delle quali originarie del Nord America. I prati di carice nativo sono immediatamente adattabili al tuo giardino e resistenti all'ambiente.

I tradizionali prati d'erba sono posti meravigliosi per giocare a croquet, rotolarsi e fare picnic al sole. Con questi deliziosi passatempi vengono anche falciare, bordare, diserbare, nutrire, aerare e rivestire di paglia. È molto lavoro per una pianta. Se stai cercando un'alternativa a tutta quella manutenzione, prova le piante di carice a crescita bassa per riempire lo spazio e trasformarlo in un paesaggio vegetale vivente e in movimento. Possono offrire un aspetto di prateria o duna, texture paesaggistica mediterranea o addirittura esotica. Un prato di carici ha tutto in un pacchetto versatile.

Scegliere un sostituto del prato di sedge

Per prima cosa devi scegliere le tue piante. Per imitare la sensazione di un prato, dovresti scegliere piante a crescita bassa; ma se ti senti pazzo, puoi certamente confonderlo. La maggior parte dei carici cresce in un'abitudine agglomerante. Alcune ottime alternative al prato di carici per sostituire il tappeto erboso tradizionale potrebbero essere:

  • Carex tumulicola
  • carice praegracillis
  • Carex pansa

Ognuno di questi primi tre diventa alto meno di 18 pollici con C. pansa e praegracillis alti solo 6-8 pollici in un ciuffo compatto.

  • Carex flagellifera è un piede o più di altezza.
  • Il carice di Tussok (C. stricta) è una piccola pianta dolce di 1 x 2 piedi con lame delicate verde scuro.
  • Carex albicans si diffonde per rizomi che riempiranno rapidamente un letto di piantagione o un prato, creando senza soluzione di continuità un tappeto di fogliame tinto di bianco.

Verificare con l'ufficio di estensione locale o il garden center per gli esemplari consigliati e adatti alla propria regione.

Installazione di Sedge come prato

Come con qualsiasi progetto, inizia con uno spazio ben preparato. Allenta il terreno ad almeno 6 pollici e poi rastrellalo per liberarlo da rocce, radici e altri detriti.

Assicurati di avere un drenaggio superiore. Le piante di carice possono tollerare condizioni di siccità ma preferiscono un'umidità moderata per una migliore crescita. Quello che odiano davvero sono i piedi bagnati. Se necessario, lavorare un po 'di sabbia per aiutare a migliorare il drenaggio.

Pianta il tuo carice a diversi centimetri di distanza per consentire la crescita. Le piante di diffusione del rizoma colmeranno eventuali lacune nel tempo, mentre le forme agglomeranti possono essere installate un po 'più vicine tra loro.

Pacciamare intorno all'erba e fornire un'umidità uniforme per almeno i primi 2 mesi. Successivamente, ridurre al minimo l'applicazione di acqua della metà. Le piante non hanno davvero bisogno di molte aggiunte di nutrienti, ma una concimazione primaverile annuale le farà iniziare bene la stagione di crescita.

I prati autoctoni dei carici necessitano di pochissima attenzione, poiché sono già adattati per vivere naturalmente nella regione. Alcune siepi beneficiano di un taglio di capelli alla fine della stagione per consentire alla nuova crescita di passare facilmente attraverso la corona.

Immagine di StudioBarcelona

Lascia un commento