Aucuba japonica: potatura della pianta aucuba giapponese

Una delle piante paesaggistiche domestiche più attraenti è l'Aucuba japonica. Questa pianta a fogliame a crescita lenta assume un portamento arbustivo con foglie appuntite lucide e graziosi steli arcuati. Le bacche rosso sangue persisteranno sulla pianta femmina per tutto l'inverno e una corretta conoscenza di come potare un aucuba può aiutare a fruttificare in modo coerente.

A proposito di Aucuba japonica

Aucuba non è originaria del Nord America, ma si comporta bene nelle zone di rusticità USDA da 7 a 9. Questo arbusto ornamentale può essere usato singolarmente come punto focale per il paesaggio, piantato in gruppi come siepe o usato in contenitori quando è giovane. Le piante di aucuba giapponesi sono talvolta chiamate anche alloro giapponese a causa delle foglie lucide e cerose simili.

Sono disponibili molte cultivar sorprendenti, che si dilettano con una serie di variazioni di pigmento e consistenza. Alcuni di quelli più comuni includono:

  • Crotonifolia ha foglie macchiate di bianco.
  • Goldieana ha foglie prevalentemente gialle.
  • Gold Dust o Variegata ha macchie d'oro.
  • Nana è una forma nana con una forma stretta e un'abitudine bassa.

Coltivazione di talee di piante giapponesi Aucuba

L'arbusto cresce da 3 a 8 piedi di altezza ma impiega anni per raggiungere la piena maturità. Questa abitudine di crescita lenta significa che la potatura aucuba è raramente necessaria. Tuttavia, dovresti prestare attenzione a quando potare l'aucuba per mantenere la forma densa e utilizzare le talee per propagare nuove piante per ravvivare il paesaggio. Immergi le estremità tagliate nell'ormone radicante e inseriscile in un terreno fuori suolo, come il muschio di torba. Mantieni la pianta in un'area calda e scarsamente illuminata con leggera umidità. Trapiantare la talea non appena si è radicata.

L'Aucuba japonica fiorirà in terreni ricchi di sostanze organiche dove viene offerta un'illuminazione screziata. La pianta di aucuba giapponese preferisce una posizione parzialmente ombreggiata dove i terreni sono leggermente acidi e umidi, ma ben drenati.

Quando potare l'Aucuba

A causa del lento tasso di crescita, l'Aucuba japonica richiede raramente il taglio. Sebbene la pianta abbia bisogno di poca manutenzione, risponde bene alla potatura per mantenere le dimensioni e una forma compatta.

La pianta è una sempreverde a foglia larga, che va potata all'inizio della primavera per ottenere i migliori risultati. Il ribaltamento leggero dei rami o la rimozione del legno morto può essere effettuato in qualsiasi momento dell'anno. Una revisione completa di una pianta di aucuba giapponese trascurata viene eseguita all'inizio della primavera prima che inizi una nuova crescita.

Astenersi dal concimare la pianta prima della potatura per ridurre la formazione di giovani crescite, che verrebbero tagliati solo durante il processo di potatura.

Come potare un Aucuba

La potatura di Aucuba su piante giovani può richiedere solo il pollice e l'indice. Pizzicare la crescita della punta aiuterà a promuovere la cespugliosità.

Utilizzare potatori affilati e puliti per qualsiasi progetto di manutenzione per garantire tagli dritti e ridurre la possibilità di introduzione di malattie. I potatori a mano sono utili per rimuovere la crescita errante e tagliare gli steli per ridurre l'altezza dell'arbusto. Rimuovere la crescita al successivo punto di crescita per ottenere i migliori risultati. I tagliasiepi non sono raccomandati in quanto tagliano le splendide foglie e riducono il valore ornamentale della pianta.