Informazioni sulla pianta di Fatsia – come coltivare e prendersi cura della pianta di aralia giapponese

L'aralia giapponese è una pianta tropicale che fa una dichiarazione audace in giardino, in contenitori all'aperto o come pianta d'appartamento. Scopri le condizioni di crescita della fatsia e le esigenze di cura in questo articolo.

Informazioni sulla pianta di Fatsia

I nomi comuni pianta aralia giapponese e fatsia giapponese si riferiscono alla stessa foglia sempreverde, conosciuta botanicamente come Aralia japonica o Fatsia japonica. La pianta presenta foglie enormi e profondamente lobate che crescono fino a circa un piede di larghezza in cima a lunghi steli fogliari che si estendono verso l'alto e verso l'esterno. La pianta spesso si appoggia su un lato a causa del peso delle foglie e può raggiungere un'altezza da 8 a 10 piedi (2-3 m.). Le piante più vecchie possono raggiungere un'altezza di 15 piedi (5 m.).

Il tempo di fioritura dipende dal clima. Negli Stati Uniti, la fatsia di solito fiorisce in autunno. Alcune persone pensano che i fiori e le bacche nere lucenti che li seguono non siano molto da vedere, ma i grappoli terminali di fiori bianchi brillanti offrono sollievo dalle sfumature di verde nell'ombra profonda dove l'aralia ama crescere. Gli uccelli adorano le bacche e visitano spesso il giardino finché non se ne vanno.

Nonostante il nome, la fatsia non è originaria del Giappone. È coltivata in tutto il mondo come pianta coltivata e originariamente è arrivata negli Stati Uniti dall'Europa. Ci sono alcune cultivar adorabili, ma sono difficili da trovare. Ecco alcune varietà disponibili online:

  • La 'Variegata' ha belle foglie con bordi bianchi irregolari. I bordi diventano marroni se esposti alla luce solare.
  • Fatshedera lizei è un incrocio ibrido tra edera inglese e fatsia. È un arbusto rampicante, ma ha attaccamenti deboli, quindi dovrai attaccarlo manualmente al supporto.
  • "Ragnatela" ha le foglie macchiate di bianco.
  • "Annelise" ha grandi macchie color oro e verde lime.

Come coltivare Fatsia

La cura dell'aralia giapponese è facile se dai alla pianta una buona posizione. Ama l'ombra da media a piena e il terreno leggermente acido e ricco di compost. Cresce bene anche in grandi contenitori posti su cortili ombreggiati o sotto gli alberi. Luce solare eccessiva e forti venti danneggiano le foglie. È una pianta tropicale che ha bisogno delle temperature calde che si trovano nelle zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 8 a 11.

Innaffia la pianta abbastanza spesso da mantenere il terreno umido in ogni momento. Controlla spesso le piante che crescono in contenitori perché possono asciugarsi rapidamente. Fertilizzare le piante che crescono nel terreno in primavera dopo che il pericolo di gelo è passato. Usa un fertilizzante per alberi e arbusti con un'analisi di 12-6-6 o simile ogni anno. Fertilizzare le piante in vaso con un fertilizzante progettato per piante che crescono in contenitori. Segui le istruzioni sulla confezione, trattenendo il fertilizzante in autunno e in inverno.

Fatsia necessita di potature annuali per mantenere un portamento cespuglioso e foglie sane e lucide. La potatura di rinnovo è la migliore. Puoi tagliare l'intera pianta a terra alla fine dell'inverno appena prima che inizi una nuova crescita, oppure puoi rimuovere un terzo degli steli più vecchi ogni anno per tre anni. Inoltre, rimuovi i gambi delle foglie che vanno troppo oltre la pianta per migliorarne l'aspetto.

Immagine di Arpon Pongkasetkam

Lascia un commento