Bacche della zona 8: selezione delle bacche per i giardini della zona 8

Le bacche sono una risorsa fantastica per qualsiasi giardino. Se vuoi un buon raccolto di frutta ma non vuoi occuparti di un albero intero, le bacche sono per te. Ma puoi coltivare bacche nella zona 8? La cura delle bacche della zona 8 è un attento atto di bilanciamento tra le estati che diventano troppo calde e gli inverni che non diventano abbastanza freddi. Continua a leggere per saperne di più sulla coltivazione di bacche nella zona 8 e su come selezionare le bacche della zona 8.

Puoi coltivare bacche nella zona 8?

Mentre alcune bacche sono più adatte ai climi più freddi, le piante sono molto diffuse e di regola molto tolleranti con ampi intervalli di temperatura. Se vuoi coltivare una bacca, è probabile che ci siano almeno alcune varietà che funzioneranno per te.

Molte piante di bacche sono abbastanza resistenti al freddo per gli inverni della zona 8. Il problema con le bacche della zona 8 tende ad essere, infatti, la mancanza di freddo. Molte piante da frutto necessitano di un certo numero di "ore di freddo", o ore inferiori a 45 F. (7 C.) per produrre frutti. Quando selezioni le bacche per la zona 8, è importante assicurarti di avere abbastanza ore di freddo per la tua particolare varietà di frutta.

Bacche popolari per i giardini della zona 8

Ecco alcune delle piante di bacche più popolari e le varietà più adatte ai giardini della zona 8.

More - I cespugli di more si adattano molto bene ai climi caldi. Alcune varietà con un basso fabbisogno di ore di freddo sono Arapaho, Kiowa, Ouachita e Rosborough.

Lamponi - Dormanred è il più adatto alla zona 8, ma anche Heritage potrebbe funzionare bene.

Fragole: coltivate come piante perenni dalle zone da 5 a 8, sia la fragola comune che la cugina più piccola, la fragola selvatica, si comportano bene nella zona 8.

Mirtilli - I cespugli di mirtilli che hanno un basso fabbisogno di ore di freddo includono Georgia Dawn, Palmetto e Rebel.

Immagine di igorr1

Lascia un commento