Banano che muore dopo aver portato frutti – i banani muoiono dopo il raccolto

I banani sono piante fantastiche da coltivare nel paesaggio domestico. Non solo sono bellissimi esemplari tropicali, ma la maggior parte di essi porta frutti commestibili di banani. Se hai mai visto o coltivato piante di banano, potresti aver notato che i banani muoiono dopo aver portato frutti. Perché i banani muoiono dopo la fruttificazione? O muoiono davvero dopo la raccolta?

I banani muoiono dopo il raccolto?

La semplice risposta è sì. I banani muoiono dopo il raccolto. Le piante di banana impiegano circa nove mesi per crescere e produrre frutti di banano, quindi una volta che le banane sono state raccolte, la pianta muore. Sembra quasi triste, ma non è tutta la storia.

Motivi per cui il banano muore dopo aver portato frutti

Gli alberi di banana, in realtà erbe perenni, sono costituiti da uno "pseudostem" succulento e succoso che è in realtà un cilindro di guaine fogliari che possono crescere fino a 20-25 piedi (da 6 a 7.5 m.) Di altezza. Si alzano da un rizoma o da un cormo.

Una volta che la pianta ha fruttato, muore. Questo è quando i polloni, o piante di banane neonate, iniziano a crescere intorno alla base della pianta madre. Il suddetto cormo ha punti crescenti che si trasformano in nuovi polloni. Questi polloni (cuccioli) possono essere rimossi e trapiantati per far crescere nuovi banani e uno o due possono essere lasciati crescere al posto della pianta madre.

Quindi, vedi, anche se l'albero genitore muore, viene sostituito quasi immediatamente da baby banane. Poiché crescono dal cormo della pianta madre, saranno uguali sotto ogni aspetto. Se il tuo albero di banane sta morendo dopo aver portato frutti, non preoccuparti. Tra altri nove mesi, i piccoli banani saranno tutti cresciuti come la pianta madre e pronti a regalarti un altro succulento mazzo di banane.

Immagine di Funtay

Lascia un commento