Cactus per giardini della zona 4 – cactus in crescita in climi freddi

Le piante di cactus sono comunemente considerate abitanti del deserto. Si trovano nel gruppo delle piante succulente e in realtà si trovano in più regioni oltre ai caldi deserti sabbiosi. Queste piante incredibilmente adattive crescono spontaneamente fino al nord della Columbia Britannica e si trovano nativamente nella maggior parte degli stati degli Stati Uniti, compresa la zona 4. Molte delle specie del gruppo sono piuttosto resistenti al freddo e sopravvivranno a temperature ben al di sotto dello zero. Coltivare cactus in climi freddi è possibile se scegli una di queste varietà resistenti al freddo e se fornisci protezione e riparo per esemplari semi-resistenti.

Cactus in crescita nei climi freddi

È quasi una dipendenza una volta che sei stato morso dall'insetto del cactus. Detto questo, la maggior parte di noi collezionisti è bloccata a coltivare piante in casa perché le basse temperature del nord possono uccidere i nostri preziosi esemplari. È interessante notare che ci sono piante di cactus della zona 4 che possono sopravvivere alle temperature in inverno, che possono superare i -30 gradi Fahrenheit (-34 C.) in alcune aree. La chiave è scegliere cactus per la zona 4 resistenti all'inverno e fornire loro un microclima che possa ripararli in qualche modo.

I deserti sono generalmente caldi, sabbiosi e asciutti. È qui che di solito pensiamo alla coltivazione dei cactus. Ma anche in queste zone, le temperature notturne possono raffreddarsi notevolmente, raggiungendo anche cifre negative nelle parti più fredde dell'anno. Molti cactus selvatici devono essere adattati alle calde e secche giornate estive così come alle fredde, spesso gelide notti invernali. Ma ci sono cose che puoi fare anche per aiutare.

  • Le piante interrate beneficiano di un terreno ben drenante per prevenire danni alle radici quando si verificano gelate e marciume radicale quando il terreno diventa paludoso.
  • Può anche essere utile installare campioni in contenitori e spostarli quando le temperature raggiungono un livello minaccioso.
  • Inoltre, potrebbe essere necessario coprire le piante durante i periodi di freddo estremo per mantenere l'aria intorno a loro leggermente più calda ed evitare che il ghiaccio o la neve danneggino gli steli, i cuscinetti e i tronchi.

Piante di cactus resistenti al freddo

Mentre la maggior parte dei cactus resistenti al freddo sono piuttosto piccoli, le loro forme uniche possono creare un divertente spazio giardino nel deserto anche nei climi più settentrionali, a condizione che ottengano un'adeguata esposizione al sole e un buon terreno granuloso.

Il Echinocereus è una delle piante di cactus più resistenti. Questi tipi di piante di cactus resistenti al freddo possono resistere a temperature di -20 gradi Fahrenheit (-28 ° C) e anche più fredde se si trovano in un'area riparata a sud del giardino. La maggior parte di questi sono piccoli cactus montagnosi, con numerose spine di varie dimensioni e bellissime fioriture quasi tropicali. Claret cup cactus è uno in particolare.

Simili a Echinocereus sono i Mammillaria gruppo di cactus. Questi cactus a forma di palla producono offset e nelle forme mature possono svilupparsi in cumuli rotolanti di piccoli cactus. La mammillaria produce anche fiori belli e vibranti dalla primavera all'estate.

La maggior parte delle piante di entrambi i generi raramente raggiunge un'altezza superiore a 6 pollici. Sono perfetti per piccoli giardini rocciosi o ai margini dei sentieri. Fai solo attenzione a dove li metti a causa delle numerose piccole spine.

Escobaria è un altro gruppo di cactus tolleranti al freddo. La palla di neve nana di Lee sembra proprio come indica il nome. Produce piccoli cumuli gonfi con fini peli bianchi e nel tempo si sviluppa in grappoli. Oltre a questi, ci sono cactus alveare e puntaspilli di pianura. Sono tutti estremamente piccoli, raramente raggiungono un'altezza superiore a pochi centimetri ma sviluppano fiori grandi e colorati.

Stella spinosa di montagna è nella famiglia Pediocactus e ha una straordinaria resistenza al freddo. Questi sono cactus palla che raramente formano colonie ma possono crescere 12 pollici di altezza e 6 pollici di larghezza. Si trovano naturalmente nelle montagne degli Stati Uniti occidentali.

Piccoli cactus compatti e carini sono utili per gli spazi più piccoli, ma se vuoi davvero l'impatto del deserto, i cactus più grandi che formano il pad sono la tua scelta. Il Opuntia la famiglia di cactus può crescere fino a 12 pollici di altezza con cuscinetti lunghi fino a 5 pollici. Possono diventare piante larghe 4 piedi con cuscinetti carnosi decorati con minuscole spine in grappoli. Molti producono frutti commestibili, chiamati tonni, e anche i cuscinetti sono commestibili una volta rimosse le spine e le bucce.

Il fico d'India è una delle forme più conosciute di Opuntia e forma stuoie di cuscinetti larghi diversi piedi. È un cactus a crescita rapida che è sia resistente alla siccità che resistente nella zona 4. Un terreno ben drenante è fondamentale per questi tipi di piante di cactus resistenti al freddo. Evita di usare pacciami organici per proteggere la zona delle radici poiché possono trattenere l'umidità. Le piante di cactus riducono naturalmente l'assunzione di acqua quando fa freddo e le cellule nei cuscinetti si disidratano per evitare il congelamento e l'esplosione a basse temperature. Usa schegge di pietra o ghiaia come pacciame.

Immagine di WesternWriter

Lascia un commento