Coltivare un albero di pompelmo: come prendersi cura degli alberi di pompelmo

Mentre coltivare un albero di pompelmo può essere un po 'complicato per il giardiniere medio, non è impossibile. Il successo del giardinaggio di solito dipende dal fornire alle piante condizioni di crescita ideali.

Per coltivare correttamente il pompelmo, è necessario fornire condizioni relativamente calde sia di giorno che di notte. Ciò significa coltivarli in regioni temperate o tropicali in pieno sole, preferibilmente nelle zone di rusticità USDA da 9 in su, sebbene si possa ottenere un certo successo nelle zone 7-8 con cura adeguata. Anche gli alberi di pompelmo preferiscono un terreno ben drenante e argilloso.

Piantare un albero di pompelmo

Prepara sempre l'area di semina in anticipo, modificando il terreno se necessario. Anche la scelta di un luogo adatto è importante. Ad esempio, quando si pianta un albero di pompelmo, un'area sul lato più meridionale della casa non solo offre la maggior parte del sole, ma fornisce anche una protezione invernale ottimale. Tenere l'albero ad almeno 12 piedi da edifici, passeggiate, passi carrai, ecc. Ciò consentirà una crescita adeguata.

Gli alberi di pompelmo possono essere piantati in primavera o in autunno, a seconda di dove ti trovi e di cosa funziona meglio per te e per le condizioni della tua regione. Tieni presente che quelli piantati in primavera devono affrontare il caldo estivo, mentre gli alberi piantati in autunno devono sopportare le difficoltà di inverni insolitamente freddi.

Scava la buca della piantagione sia larga che abbastanza profonda da accogliere le radici. Dopo aver posizionato l'albero nella buca, riempire a metà con il terreno, premendo con decisione verso il basso per far uscire eventuali bolle d'aria. Quindi innaffia il terreno e lascia che si depositi prima di riempire con il terreno rimanente. Mantieni il terreno a livello con l'area circostante o montalo leggermente. L'impostazione di un valore più basso porterà all'acqua stagnante e alla decomposizione. Inoltre, assicurati che l'unione delle gemme rimanga sopra il terreno.

Come prendersi cura degli alberi di pompelmo

Sebbene minima, la cura dell'albero di pompelmo è essenziale per mantenere la sua salute e la produzione generale. Dopo la semina, dovresti innaffiare ogni pochi giorni per le prime due settimane. Quindi puoi iniziare ad annaffiare profondamente una volta alla settimana, tranne durante i periodi di siccità quando potrebbe essere necessaria acqua aggiuntiva.

Puoi anche aggiungere fertilizzante leggero durante l'irrigazione ogni quattro-sei settimane.

Non potare il tuo albero a meno che non rimuovi i vecchi rami indeboliti o morti.

La protezione invernale può essere necessaria per le aree soggette a gelo o congelamento. Sebbene molte persone preferiscano semplicemente pacciamare intorno all'albero, è consigliabile lasciare almeno un piede di spazio tra il tronco e il pacciame per evitare problemi di marciume radicale. In generale, coperte, teloni o iuta forniscono un'adeguata protezione invernale.

La raccolta del pompelmo

Generalmente la raccolta avviene in autunno. Una volta che i frutti sono diventati di colore giallo o dorato, sono pronti per la raccolta. Tuttavia, più a lungo rimane il frutto sull'albero, più grande e dolce diventa. La frutta troppo matura, che può apparire grumosa, deve essere eliminata.

Tieni presente che gli alberi di pompelmo appena piantati impiegheranno almeno tre anni prima di produrre frutti di qualità. Qualsiasi allegagione nel primo o nel secondo anno dovrebbe essere rimossa per indirizzare tutta la sua energia nella crescita.

Immagine di Zeusandhera