Coltivazione del crescione di terra: cos’è il crescione montano e come coltivarlo

Il crescione è un nome multiuso che comprende tre crescioni principali: crescione (Nasturtium officinale), crescione (Lepidium sativum) e crescione montano (Barbarea verna). Questo articolo si occupa di piante di crescione o crescione. Allora, cos'è il crescione montuoso e quali altre informazioni utili possiamo trovare sulla coltivazione del crescione?

Cos'è Upland Cress?

Ci sono molti nomi per le piante di crescione di montagna o di terra. Tra questi ci sono:

  • Crescione americano
  • Crescione del giardino
  • Crescione delle terre aride
  • Cassabully
  • Crescione invernale

Negli stati del sud-est, vedrai / ascolterai questa pianta chiamata:

  • Insalata cremosa
  • Verdure cremose
  • Stropicciato delle Highland

In quella regione, il crescione montuoso può spesso essere trovato che cresce come un'erbaccia. Sebbene simile nel gusto e nell'abitudine di crescita, il crescione è molto più facile da coltivare rispetto al crescione.

Le piante sono coltivate per le loro foglie commestibili, dal sapore acuto, piccole e di forma un po 'quadrata con una leggera seghettatura dei margini fogliari. Con un aspetto e un sapore molto simili al crescione solo con un sapore pepato più forte, il crescione montano viene utilizzato nelle insalate o nelle miscele di erbe. Può essere consumato crudo o cotto come altre verdure come o cavoli. Tutte le parti della pianta sono commestibili e ricche di vitamine, ferro e calcio.

Coltivazione di crescione

La coltivazione del crescione montano è molto facile, anche se con molta confusione riguardo al suo nome. Quando si acquistano i semi, è meglio fare riferimento alla pianta con il suo nome botanico di Barbarea verna.

Il crescione prospera in un terreno fresco e umido e in ombra parziale. Questo membro della famiglia della senape scappa rapidamente quando fa caldo. Viene coltivato in primavera e in autunno ed è resistente alle gelate lievi. Per garantire un rifornimento continuo delle giovani foglie tenere, è meglio seminare piantagioni successive. Poiché è resistente, coprire le piante con una cloche o un'altra protezione consentirà una raccolta continua per tutto l'inverno.

Prepara il letto per la coltivazione del crescione montano rimuovendo zolle, detriti vegetali ed erbacce e rastrellalo liscio e livellato. Trasmetti e lavora nel terreno prima della semina, 3 libbre di 10-10-10 per 100 piedi quadrati. Piantare i semi solo circa ½ pollice di profondità nel terreno umido. Poiché i semi sono così piccoli, piantali densamente per essere seguiti dal diradamento. Distanzia le file di 12 pollici l'una dall'altra con le piante distanziate di 3-6 pollici all'interno della fila. Quando le piantine sono abbastanza grandi, diluiscile a 4 pollici di distanza.

Mantieni le piante ben annaffiate e attendi pazientemente dalle sette alle otto settimane fino al momento della raccolta del crescione montano. Se le foglie perdono la loro tonalità verde intenso e diventano verde giallastro, vestire lateralmente con 6 once di 10-10-10 per ogni 100 piedi di fila. Assicurati di farlo quando le piante sono asciutte per evitare di bruciarle.

Raccolta del crescione montano

Le foglie del crescione montano possono essere raccolte una volta che la pianta è alta circa 4 pollici. Basta cogliere le foglie dalla pianta, lasciando intatti il ​​fusto e le radici per formare più foglie. Tagliare la pianta incoraggerà una crescita aggiuntiva.

Puoi anche raccogliere l'intera pianta se lo desideri. Per le foglie prime, raccogli prima che la pianta fiorisca o le foglie possano diventare dure e amare.

Immagine di Cheryl

Lascia un commento