Come avviare un orto

Quindi, hai deciso di coltivare un orto ma non sai da dove iniziare? Continua a leggere per saperne di più su come avviare un orto.

Avvio di un orto

Innanzitutto, devi iniziare le fasi di pianificazione. In genere, la pianificazione viene eseguita durante i mesi autunnali o invernali, lasciandoti tutto il tempo per capire cosa vuoi e dove lo vuoi. Avrai bisogno di saperne di più sul tuo clima particolare e sulle condizioni del suolo. Inoltre, istruisciti sui diversi tipi di verdure e sulle loro esigenze individuali.

Utilizzare la stagione del non giardinaggio per pianificare non solo ti aiuterà a trovare informazioni utili, ma puoi scoprire se piante particolari valgono o meno il tuo tempo, poiché alcune varietà richiedono più manutenzione di altre. Le guide vegetali forniscono informazioni su piante specifiche, tempi di semina, profondità e requisiti di spaziatura.

Indirizzo

Scegli una posizione in un'area che non sporchi il paesaggio dopo che la stagione di crescita è svanita. Posiziona il tuo giardino vicino a un'ampia fonte d'acqua e preferibilmente vicino a casa tua. In questo modo ti assicurerai che le faccende del giardino non vengano annullate. Assicurati che ci sia luce solare adeguata in un'area con un buon drenaggio.

disposizione

Dopo aver stabilito un sito per il tuo orto, considera il suo layout. Vuoi un giardino piccolo o grande? La tua posizione consente spazio per un appezzamento di file, letti piccoli o contenitori? Disegnalo e inizia a elencare i tipi di verdure che vuoi coltivare.

piante

Assicurati di scegliere piante vegetali che soddisferanno le tue esigenze familiari; cerca di resistere alla selezione di colture che non ti piacciono o che non mangeresti. Per quelli che ti piacciono, evita di piantare troppo, a meno che tu non abbia intenzione di conservarli.

Preparazione del terreno e impianto

Lavora il terreno con il compost in modo che sia ricco di materia organica. Se stai iniziando i raccolti da seme in casa, devi essere fatto bene prima di piantare il tempo. Altrimenti, semina i semi o metti le piante in giardino nei tempi di semina appropriati. La soluzione migliore è iniziare in piccolo finché non avrai un'idea di quello che stai facendo.

Se stai piantando il tuo orto in file, mantieni le piante in crescita più alte in modo tale che non interferiscano con le varietà più piccole proiettando troppa ombra, di solito sul lato nord del giardino. Tuttavia, se necessario, è possibile piantare colture a foglia e alcune colture a radice in zone d'ombra.

Se hai deciso di implementare letti, prova una striscia di area larga circa 4 piedi e lunga 8 piedi (1-2.5 m.). In questo modo puoi facilmente aggirarlo. Potresti anche considerare di posizionare questo giardino di dimensioni lungo il lato della tua casa, incorporando fiori ed erbe nel giardino per ulteriore uso e interesse. Posizionare il giardino vicino a una recinzione o un traliccio può anche offrirti l'opportunità di coltivare colture di vite, occupando meno spazio. Con i contenitori, raggruppali semplicemente insieme ai coltivatori più grandi nella parte posteriore e porta quelli più piccoli in primo piano.

Con qualunque progetto tu abbia scelto, prova a raggruppare i raccolti in base al loro tasso di maturità. Utilizzando questo metodo di raggruppamento, puoi assicurarti che il tuo giardino sia continuamente abbondante poiché ci saranno altre colture che sostituiranno quelle che hanno iniziato a sbiadire o si sono già estinte. Quando segui le colture, scegli piante non correlate per prevenire l'insorgenza di parassiti o malattie. Ad esempio, segui i fagioli con barbabietole o peperoni.

Manutenzione e raccolta

Ti consigliamo di controllare frequentemente il tuo giardino, assicurandoti che abbia acqua a sufficienza e non ci siano erbacce o altri problemi. Per aiutare a ridurre la crescita delle erbacce e aiutare a trattenere l'umidità, aggiungi abbondante pacciame al giardino. Controllare spesso il tuo giardino assicurerà anche che i raccolti vengano raccolti una volta maturati. La raccolta frequente aiuta ad aumentare la produzione e prolunga la stagione del raccolto.

Avviare un orto non è così difficile o impegnativo fintanto che viene fornita la cura e la manutenzione adeguate. C'è un grande senso di orgoglio nel sapere che hai coltivato le tue verdure che possono essere condivise con la famiglia e gli amici ogni anno; e una volta che avranno assaggiato i dolci frutti del tuo lavoro, saranno orgogliosi anche loro.

Immagine di Vicki Moore

Lascia un commento