Come piantare le violette in vaso: scopri la cura dei contenitori per le violette

Le viole sono allegre piante perenni a fioritura precoce che accolgono l'avvento della stagione di crescita con narcisi, tulipani e altri bulbi primaverili. Tuttavia, queste piante boschive dal clima fresco fanno meglio in ombra parziale. Le violette sono versatili e coltivarle in contenitori non è affatto un problema. Vuoi imparare a piantare le violette in vaso? Continuare a leggere.

Come piantare le violette in vaso

Le violette sono prontamente disponibili nella maggior parte dei negozi di giardinaggio, ma è facile iniziare i semi di violetta in casa circa 10-12 settimane prima dell'ultima gelata prevista nella tua zona. Le violette sono relativamente lente a germogliare.

Riempi semplicemente un vassoio di semina con un terriccio di buona qualità (assicurati che il contenitore abbia almeno un foro di drenaggio). Cospargere leggermente i semi sulla superficie del terreno e coprirli con 1/8 di pollice di terriccio. Pozzo d'acqua.

Copri il vassoio con plastica nera e mettilo in una stanza calda con una temperatura di circa 70 gradi F. (21 C.). Acqua quanto basta per mantenere il terriccio leggermente umido, ma mai inzuppato.

Una volta che i semi sono germogliati, rimuovere il rivestimento di plastica e spostare il vassoio su una finestra luminosa o posizionare le piantine sotto una luce crescente.

Sfoltisci le violette tagliando le piantine più deboli sulla linea del suolo quando le piante hanno almeno due serie di foglie. Le piantine dovrebbero essere separate da 6 a 8 pollici.

Trapiantare le viole in contenitori più grandi quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate.

Cura delle violette nei contenitori

La cura del contenitore per le viole è facile. Indurisci le giovani piante in un luogo protetto per alcuni giorni prima di spostare il contenitore nella sua posizione permanente.

Una volta stabilite, le piante viola in vaso richiedono pochissime cure. Posiziona i contenitori in una zona soleggiata quando il tempo è ancora fresco, quindi sposta le piante in un'area semiombreggiata quando le temperature iniziano a salire.

Nutri le piante viola in vaso in primavera e in autunno, usando un fertilizzante da giardino per tutti gli usi.

Le viole di solito sono molto resistenti ai parassiti, ma se noti degli afidi, spruzza le piante viola in vaso con spray insetticida o olio di neem. Se le lumache sono un problema, avvolgere il bordo del contenitore con strisce di rame.

Immagine di Inga Munsinger Cotton

Lascia un commento