Puoi mangiare fiori viola: scopri le piante viola commestibili

Una pianta estremamente comune, la violetta, è ampiamente conosciuta per la sua presenza come fiore di campo e trova posto anche in giardini ben curati e coltivati. Ma lo sapevi che anche mangiare fiori viola è popolare? Che si tratti di raccogliere piante commestibili in natura o di fare la scelta deliberata di piantare fiori appetibili in giardino, queste fioriture dai colori vivaci possono offrire un aspetto visivo eccitante e interesse per le ricette dei vecchi tempi o persino ispirare nuove creazioni in cucina. Oltre ad attirare gli impollinatori di inizio stagione, molti fiori commestibili sono elogiati per il loro utilizzo oltre il giardino e per il loro utilizzo nella vita quotidiana.

Le violette sono commestibili?

In tutti gli Stati Uniti, si possono vedere comuni violette blu crescere lungo i bordi delle strade, nelle zone boschive ombreggiate e nei campi. Si possono trovare anche altre specie della famiglia Viola, sebbene solitamente coltivate come fiori ornamentali in piantagioni miste con ortaggi o ai bordi dei fiori. Una cosa che rimane costante, tuttavia, è che gli usi dei fiori viola sono abbondanti. Allora, puoi mangiare le violette? Sì, puoi!

Le violette, sia le foglie che i fiori, contengono elevate quantità di vitamina C e vitamina A. La pianta viola commestibile può essere utilizzata per preparare sciroppi, infusi e dolci da forno. I fiori possono essere aggiunti a insalate e zuppe come guarnizione. La moderazione è importante, poiché questa pianta contiene un composto chiamato saponina, quindi mangiare fiori e foglie viola in eccesso può causare problemi digestivi. Nonostante ciò, moltitudini di erboristi lodano le violette per la loro rilevanza e importanza come pianta commestibile.

Informazioni sulle piante viola commestibili

Comunemente trovato in crescita in prati mal gestiti e tollerante a un'ampia gamma di temperature, la maggior parte delle violette viene coltivata come piante perenni di breve durata o fiori annuali di stagione fresca. Ciò significa che le violette sono spesso uno dei primi fiori a sbocciare in primavera e all'inizio dell'estate.

Quando si raccolgono piante viola commestibili, è innanzitutto importante identificare correttamente le piante. Come sempre, è fondamentale effettuare ricerche adeguate prima di raccogliere fiori e / o foglie in modo da sapere che stai raccogliendo la pianta corretta. Quando si procede alla ricerca di fiori commestibili, la sicurezza dovrebbe essere la priorità numero uno. Spesso, i corsi di foraggio possono essere offerti dagli uffici locali di estensione dell'agricoltura. In questo processo sarà utile anche una guida locale sul campo delle piante. Non mangiare mai nulla senza la completa certezza che sia sicuro per il consumo.

Infine, è importante notare che le violette commestibili dovrebbero NON essere confuso con le viole africane. Nonostante la somiglianza nel nome, le violette comuni (Viola) e le violette africane non sono correlate.

Disclaimer: Il contenuto di questo articolo è solo a scopo educativo e di giardinaggio. Prima di utilizzare o ingerire QUALSIASI erba o pianta per scopi medicinali o altro, consultare un medico o un erborista medico per un consiglio.

Immagine di Scvos

Lascia un commento