Come propagare gli allori: metodi di riproduzione dell’alloro

Gli alberi di alloro sono piante adorabili da avere intorno. Crescono bene in contenitori e possono essere potati in modo molto attraente. E per di più, sono la fonte delle sempre popolari foglie di alloro che sono così onnipresenti nelle ricette. Ma come fai a far crescere più alberi di alloro da quello che hai già? Continua a leggere per saperne di più sulla riproduzione dell'albero di alloro e su come propagare gli alberi di alloro.

Propagazione di alberi di alloro dal seme

Gli alberi di alloro sono dioici, il che significa che una pianta maschio e una femmina sono entrambe necessarie per produrre semi vitali. Questi semi si formeranno solo sulla pianta femmina quando i suoi piccoli fiori gialli cedono il posto in autunno a piccole bacche viola scuro a forma di uovo. Ogni bacca ha un singolo seme all'interno.

Elimina la polpa della bacca e pianta subito il seme. Se non pianti i semi immediatamente o se acquisti semi essiccati, immergili in acqua tiepida 24 ore prima di piantarli. Semina i semi sotto uno strato sottile di terreno di coltura umido.

Mantieni il mezzo umido e caldo, a circa 70 F. (21 C.). I semi possono impiegare da 10 giorni a 6 mesi per germogliare.

Propagazione di alberi di alloro da talee

Le talee di alloro si prendono meglio in piena estate, quando la nuova crescita è a metà matura. Taglia una lunghezza di 6 cm dall'estremità di uno stelo e rimuovi tutte le foglie tranne la parte superiore.

Attaccare la talea in una pentola di buon terreno di coltura (Osservazioni:: puoi prima immergere l'estremità nell'ormone radicante, se lo desideri) e tenerlo umido e lontano dalla luce solare diretta. Il rooting non ha sempre successo e potrebbe richiedere mesi.

Come propagare gli alberi di alloro mediante stratificazione

La stratificazione dell'aria richiede più tempo rispetto alla propagazione da talee, ma ha anche una percentuale di successo più elevata. Scegli un gambo lungo e sano che abbia uno o due anni, rimuovi tutti i germogli e taglialo in un bocciolo.

Applicare l'ormone radicante sulla ferita e avvolgerla in muschio di sfagno umido, tenuto in posizione dalla plastica. Alla fine le radici dovrebbero iniziare a crescere nel muschio.

Immagine di igor_kell

Lascia un commento