Controllo degli afidi lanosi: come sbarazzarsi degli afidi lanosi

Sebbene le popolazioni di afidi lanosi raramente diventino abbastanza grandi da danneggiare la maggior parte delle piante, le foglie distorte e arricciate che causano e si lasciano dietro possono certamente diventare sgradevoli. Per questo motivo, molte persone preferiscono utilizzare qualche tipo di trattamento con afide lanoso per prendersi cura di questi parassiti.

Cosa sono gli afidi lanosi?

Proprio come altri tipi di afidi, questi parassiti succhiatori di linfa sono piccoli (1/4 di pollice). Tuttavia, anche gli afidi lanosi, che sono verdi o blu, appaiono sfocati a causa del materiale bianco e ceroso che copre il loro corpo. Questi parassiti generalmente usano due ospiti: uno per lo svernamento e la deposizione delle uova in primavera e uno per l'alimentazione in estate.

Danni da afide lanoso

Gli insetti afidi lanosi generalmente si nutrono in gruppi. Possono essere visti nutrirsi di fogliame, gemme, ramoscelli e rami, corteccia e persino radici. Il danno può essere riconosciuto da foglie contorte e arricciate, fogliame ingiallito, scarsa crescita delle piante, deperimento dei rami o sviluppo di cancro e fiele su arti o radici.

A volte si vede anche l'accumulo di cera, insieme al residuo dolce e appiccicoso noto come melata.

Inoltre, le piante possono ricoprirsi di muffa fuligginosa, un antiestetico fungo nero che ricorda la fuliggine. Sebbene questo normalmente non influisca o danneggi la pianta stessa, sbarazzarsi degli afidi e della loro melata aiuterà a controllare la muffa fuligginosa.

Controllo degli afidi lanosi

Poiché gli attacchi gravi di afide lanoso si verificano raramente, non c'è bisogno di pesticidi per afidi lanosi per il controllo. Generalmente, il loro numero è mantenuto basso con predatori naturali come lacewings, coccinelle, mosche volanti e vespe parassite.

Se lo desideri, puoi individuare il trattamento dove gli afidi sono più abbondanti usando sapone insetticida o olio di neem. Puoi anche sfoltire e distruggere i rami infestati quando possibile. Quando il controllo chimico è ritenuto necessario, per controllare questi parassiti è possibile utilizzare un insetticida afide lanoso come acefato (Orthene).

Immagine di Rose of Academe_

Lascia un commento