Cosa sono i trivellatori della menta – informazioni sul controllo del trivellatore della radice della menta

I coltivatori di menta sanno già che le loro piante possono crescere in modo esplosivo, creando parassiti in luoghi in cui non sono i benvenuti, ma non tutti i coltivatori di menta sono consapevoli di un parassita ancora più odioso che si nutre di queste piante. Quando le tue piante di menta ben educate prendono improvvisamente una brutta piega, appassiscono inaspettatamente o sembrano malate, la colpa potrebbe essere dei trivellatori delle piante di menta.

Cosa sono i Mint Borers?

I trivellatori di menta sono la forma larvale di una falena marrone chiaro che tiene le ali su se stesse come una tenda parzialmente appiattita. Gli adulti raggiungono i 3/4 di pollice, emergendo da metà giugno a metà agosto. Durante la settimana in cui sono vivi, gli adulti depongono le uova in modo aggressivo su foglie di menta piperita e menta verde.

Le larve emergono in circa 10 giorni e iniziano a nutrirsi di foglie. Dopo alcuni giorni, queste larve affamate cadono nel terreno per masticare i peli delle radici e scavare nei rizomi delle loro piante ospiti. Il grave danno alla piralide della radice di menta inizia a questo punto e continua fino a tre mesi prima che le larve lasciano le radici per impuparsi.

Come trattare i trivellatori di menta

I trivellatori delle piante di menta sono difficili da controllare perché trascorrono la maggior parte della loro vita nascondendosi all'interno delle radici delle piante che la maggior parte dei giardinieri preferirebbe mantenere in vita. Il danno alla trivellazione della radice di menta è sottile e complica ulteriormente le cose; segni come resa ridotta, crescita stentata e debolezza generale possono essere causati da una miriade di problemi alle piante.

I nematodi benefici possono essere utilizzati per il controllo della piralide della radice della menta, sebbene di solito siano necessarie applicazioni ripetute prima di vedere un miglioramento evidente. Il rilascio di nematodi parassiti a una velocità compresa tra uno e due miliardi di giovani per acro tra la fine di agosto e l'inizio di settembre può aiutare a ridurre il numero di giovani che raggiungono l'età adulta. Applicazioni spaziali a una settimana di distanza l'una dall'altra per stabilire una colonia sana di nematodi e riapplicare nuove uova nell'autunno successivo per sostenere ulteriormente i numeri.

I prodotti chimici come il clorantraniliprolo, il clorpirifos o l'ethoprop possono essere applicati ai letti in cui i trivellatori delle piante di menta sono una minaccia costante, ma durante la stagione di crescita dovrebbe essere usato solo il clorantraniliprolo: è necessario attendere solo tre giorni per un raccolto sicuro. Chlorpyrifos richiede 90 giorni tra l'applicazione e la raccolta, mentre l'ethoprop richiede 225 giorni.

Immagine di grandmadebbie2

Lascia un commento