Cura della menta piperita – come coltivare piante di menta piperita

Quasi tutti hanno sentito parlare della menta piperita. Questo è l'aroma che usano nel dentifricio e nelle gomme da masticare, non è vero? Sì, lo è, ma una pianta di menta piperita nel tuo giardino di casa può offrirti molto di più. Imparare a coltivare la menta piperita è facile, ma prima di iniziare a coltivare la menta piperita, impariamo un po 'sulla pianta stessa.

La menta piperita (Mentha x piperita) fu coltivata per la prima volta nel 1750 vicino a Londra, in Inghilterra, come ibrido sperimentale tra la menta e la menta verde. Il fatto che ora puoi trovare la menta piperita a crescita naturale quasi ovunque nel mondo è una testimonianza non solo della sua adattabilità, ma come un'indicazione delle sue qualità medicinali. Una volta che i nostri antenati, o più probabilmente le antenate, impararono a usare la pianta di menta piperita, la portarono ovunque si trasferissero o visitarono dove alcuni, senza dubbio, furono lasciati indietro con nuovi amici.

Piantagione di menta piperita e cura della menta piperita

Sebbene la cura della menta piperita sia un po 'più complicata del semplice attaccarla nel terreno, di certo non è complicata. Prima di tutto questa pianta necessita di molta acqua e si trova spesso naturalizzata in ruscelli e stagni dove il terreno è ricco e il drenaggio è buono. Non tollera le condizioni asciutte. Mentre il sole parziale è sufficiente per la menta piperita, piantarla in pieno sole aumenterà la potenza dei suoi oli e delle sue qualità medicinali.

Sebbene non sia invasivo come alcuni dei suoi parenti di menta, nessuna istruzione su come coltivare la menta piperita sarebbe completa senza menzionare la sua tendenza a diffondersi. Per questo motivo, molti giardinieri preferiscono coltivare la menta piperita in contenitori. Altri lo coltivano nel terreno con bordi in legno o plastica sepolti intorno al letto per impedire la diffusione delle radici. Qualunque sia il metodo scelto, una buona cura della menta piperita include lo spostamento delle piante in una nuova posizione ogni tre o quattro anni. Tendono ad indebolirsi e diventare sottili se lasciati nello stesso posto per troppo tempo.

Ci sono due principali varietà coltivate di questa erba aromatica: il bianco e il nero. La menta piperita nera ha foglie e steli verde porpora intenso e un contenuto di olio più elevato. Il bianco è in realtà verde chiaro e ha un sapore più delicato. O è sufficiente per coltivare la menta piperita a casa.

Come usare la pianta di menta piperita

Puoi mantenere una pianta di menta piperita semplicemente per le sue deliziose foglie a denti di sega e fiori delicati o per la fragranza speziata che si sprigiona quando le foglie vengono schiacciate tra le dita. Tuttavia, una volta che impari a usare la pianta di menta piperita per scopi medicinali, potresti diventare un fan ancora più grande.

All'interno della comunità farmaceutica, molti rimedi casalinghi sono stati cancellati come storie di vecchie mogli, ma recenti ricerche universitarie hanno rivelato che molte delle raccomandazioni di nostra nonna su come utilizzare la pianta di menta piperita erano davvero accurate ed efficaci. Ecco alcuni fatti comprovati:

  • Digestione - La menta piperita fa bene all'indigestione e al gonfiore. Essendo un'erba carminativa, la menta piperita ha la capacità di espellere i gas dallo stomaco e dall'intestino rilassando i muscoli coinvolti. È stato anche usato per trattare con successo la sindrome dell'intestino irritabile (IBS). Non dovrebbe, tuttavia, essere usato per il trattamento della malattia da reflusso gastrointestinale (GERD) in quanto potrebbe rilassare ulteriormente i muscoli che prevengono il riflusso dell'acido gastrico peggiorando così il problema.
  • Raffreddore e influenza - La menta piperita è un decongestionante naturale. Uno dei principi attivi dell'erba è il mentolo, che assottiglia il muco e quindi scioglierà il catarro e ridurrà la tosse. È lenitivo per il mal di gola.
  • Diabete di tipo II - I risultati delle provette mostrano che la menta piperita può aiutare ad abbassare lo zucchero nel sangue e può rivelarsi utile per pazienti lievi o pre-diabetici. Questo viene fornito con una parola di avvertimento. Se combinato con i farmaci, può provocare ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue).
  • Pressione sanguigna - I risultati sono simili a quelli della glicemia e valgono le stesse precauzioni.

Sarebbe negligente se non menzionassimo alcune preoccupazioni nella cura della salute degli oli e degli estratti di menta piperita. Alcuni di questi includono quanto segue:

  • La menta piperita può peggiorare i calcoli biliari.
  • Grandi dosi di olio di menta piperita possono essere fatali e qualsiasi quantità utilizzata sulle mani o sul viso di un neonato o di un bambino può causare spasmi respiratori che possono provocare la morte.
  • Sebbene sia probabile che sia sicuro da usare, non sono stati condotti studi definitivi sull'effetto della menta piperita sulla gravidanza.
  • Infine, non prendere MAI la menta piperita con un immunosoppressore.

Come con tutte le erbe, ci possono essere effetti collaterali imprevisti o interazioni con altri integratori o farmaci e qualsiasi uso regolare dovrebbe essere discusso con il proprio medico.

Immagine di AboutnuyLove

Lascia un commento