Cos’è la scala della pesca bianca: scopri gli insetti della scala della pesca bianca

La bilancia della pesca bianca ha un impatto finanziario significativo per le operazioni di coltivazione delle pesche commerciali. Gli insetti della scala della pesca bianca fanno ingiallire e cadere le foglie del pesco, diminuiscono la produzione di frutta e possono portare alla morte prematura dell'albero.

Sia per i giardinieri domestici che per i coltivatori commerciali, è vantaggioso catturare e combattere il problema nelle prime fasi dell'infestazione.

Cos'è la scala di pesca bianca

Gli insetti della scala della pesca bianca (Pseudaulacaspis pentagona) sono piccoli insetti corazzati che consumano linfa e infestano la corteccia, le foglie e il frutto di alberi come pesche, ciliegie e cachi. Questi insetti possono abitare oltre 100 specie di piante e hanno una distribuzione mondiale.

Questi insetti sono molto piccoli, con femmine adulte in media da 3/64 a 3/32 di pollice (da 1 a 2.25 mm.). Le femmine mature sono di colore bianco, crema o grigiastro e possono essere identificate dalla macchia gialla o rossa che conferisce a questi insetti l'aspetto di un uovo fritto. Le femmine adulte rimangono immobili, ma le giovani femmine si diffondono in nuove aree prima di deporre le uova. Le femmine fecondate svernano sugli alberi.

Il maschio adulto della specie è più piccolo della femmina, di colore arancione e vive solo circa 24 ore. Le ali danno ai maschi la capacità di volare e localizzare le femmine tramite i feromoni. Sia le ninfe maschili che quelle femminili sono più piccole della femmina adulta. A seconda del clima, è possibile produrre più di una generazione in un anno.

Controllo della scala della pesca bianca

Il controllo della scaglia di pesca bianca è reso difficile a causa della pesante armatura che protegge questi insetti. Il momento migliore per applicare l'olio è l'inizio della primavera, quando la prima generazione si schiude e inizia la migrazione. Il monitoraggio di questa fase del crawler può essere ottenuto avvolgendo gli arti infestati con nastro biadesivo o isolante (lato adesivo all'esterno). Controlla il nastro almeno due volte a settimana, utilizzando una lente d'ingrandimento per rilevare insetti vivi. Gli spray ad olio sono più efficaci contro i parassiti immaturi.

Il controllo biologico può anche essere efficace per il trattamento della scaglia di pesca bianca negli alberi del cortile e nei piccoli frutteti domestici. Gli insetti predatori che predano gli insetti della scala della pesca bianca includono coleotteri coccinella, lacewings e vespe parassite. Alcune specie di tripidi e acari predacei e moscerini attaccano la scaglia di pesca bianca.

Si consiglia ai giardinieri e ai coltivatori commerciali che desiderano utilizzare prodotti chimici per il trattamento della scaglia di pesca bianca di contattare l'ufficio di estensione locale per consigli. I trattamenti adeguatamente programmati sono più efficaci e potrebbero essere disponibili nuovi prodotti.

Infine, una corretta gestione del frutteto riduce lo stress e promuove alberi da frutto più sani. Questo, a sua volta, aiuta gli alberi a superare i danni della scaglia del pesco bianco.

Lascia un commento