Cos’è l’urna di genziana: informazioni sulla coltivazione dell’urna di gentiana

L'urna di Gentiana sembra essere una pianta con una storia nascosta. Cos'è l'urna di genziana e dove cresce l'urna di genziana? Mentre molte immagini abbondano su Internet, ci sono poche informazioni da raccogliere. Le foglie placcate a strati e il portamento basso della pianta la rendono un interessante spicco per i collezionisti di piante grasse. La genziana a forma di urna è originaria del Tibet e ha esigenze molto tradizionali di succulente e cactus. Se riesci a trovarne uno, aggiungilo alla tua raccolta!

Cos'è l'urna genziana?

È comune in botanica che una pianta abbia diversi nomi scientifici e comuni. Ciò è dovuto ai nuovi sistemi di classificazione e flussi di informazioni, nonché alle preferenze regionali. Gentiana urnula è stata indicata come pianta succulenta stella marina, ma questo nome sembra appartenere a un cactus, Stapelia grandiflora, altrimenti noto come cactus stella marina. La genziana a forma di urna può anche essere chiamata genziana stellare, ma anche questo dipende da qualche discussione. Qualunque sia il suo nome, la pianta è affascinante e vale la pena trovarla.

La genziana dell'urna è una pianta alpina che funzionerebbe bene in un giardino roccioso o in un contenitore succulento. È abbastanza resistente, fino alle zone 3 dell'USDA, il che fa chiedere: dove cresce l'urna di genziana? Le zone di coltivazione indicano che il suo terreno montuoso nativo è freddo. La ricerca sul web mostra che si trova anche in Cina e Nepal.

Il piccoletto è alto solo 6 pollici o meno e ha una diffusione simile. Produce cuccioli man mano che cresce altrettante specie succulente e cactus. Questi possono essere separati dalla pianta madre, lasciati calli e quindi avviati come una nuova pianta separata. Se la pianta è felice, produrrà un grande fiore bianco con strisce.

Urnula di genziana in crescita

La genziana dell'urna funziona meglio in un terreno ben drenato e granuloso con aggiunta di vermiculite o perlite. Un cactus o una miscela succulenta dovrebbe essere sufficiente se non vuoi creare la tua miscela.

Coltivare l'urna di Gentiana con altre piante grasse alpine al chiuso è un'ottima dimostrazione, ma assicurarsi che il contenitore sia ben drenante e lasciare diversi centimetri tra le nuove piante per la crescita.

Per mettere in vaso i cuccioli, tagliali lontano dal genitore e adagia la pianticella in un luogo asciutto e caldo per alcuni giorni fino al callo. Posiziona il callo del cucciolo con il lato rivolto verso il basso in un terreno umido e privo di suolo per radicare. La radicazione dovrebbe avvenire entro poche settimane e quindi la nuova pianta può essere rinvasata in un mix succulento.

Prendersi cura della genziana a forma di urna

Il sole pieno, ma indiretto, è un must per questa pianta. Una volta stabilita, la pianta dovrà essere annaffiata profondamente e lasciata asciugare tra i periodi di acqua. Va bene tenerlo sul lato asciutto, soprattutto in inverno, quando il suo fabbisogno idrico è molto basso.

Oltre a moderare l'acqua, rinvasare le piante ogni 3 anni. Possono tollerare l'affollamento, il che significa che non hanno bisogno di un vaso abbastanza grande per espandersi.

Nutri la pianta con cibo di cactus diluito durante la stagione di crescita. Fai attenzione al marciume e non lasciare che le radici si siedano nell'acqua. I moscerini del suolo sono parassiti comuni quando il terreno è troppo umido.

Lascia un commento