Cos’è una pianta nardo: impara a coltivare nardo

Cos'è una pianta nardo? Non è la specie più conosciuta per il giardino, ma sicuramente vuoi dare un'occhiata alla coltivazione di questo fiore di campo. Offre piccoli fiori estivi e bacche luminose che attirano gli uccelli. Continua a leggere per suggerimenti su come coltivare piante nardo nella coltivazione.

Cos'è una pianta nardo?

Le informazioni sull'arbusto nardo ti dicono che questa è una pianta autoctona, che cresce allo stato selvatico in molti stati nella parte orientale del paese. Troverai diverse varietà, tra cui nardo californiano (Aralia californica), nardo giapponese (Aralia cordata) e nardo americano (Aralia racemosa).

Le piante crescono all'altezza degli arbusti, alcuni raggiungono un'altezza di sei piedi. Tuttavia, sono davvero piante perenni, che muoiono in autunno per rinascere dalle radici in primavera.

Se inizi a coltivare piante di nardo, adorerai le grandi foglie ovali, dentate lungo i bordi. E durante l'estate, le punte dei rami pendono pesanti da grappoli di fiori gialli, attirando le api. Entro l'autunno, i fiori sono spariti, sostituiti da bacche dai toni bordeaux. Questi forniscono cibo per gli uccelli selvatici. Nello stesso momento in cui compaiono le bacche, le foglie iniziano a diventare dorate, fornendo uno straordinario contrasto.

Coltivazione di nardo

Se vuoi iniziare a coltivare piante nardo, dovrai trovare il sito giusto. In natura, le piante nardo crescono in boschi ombrosi e boschetti. Seleziona un sito che offre gli stessi elementi. Anche i compagni dovrebbero essere una considerazione.

Le piante di nardo sono grandi e frondose e oscureranno facilmente qualsiasi cosa delicata. Farai meglio a piantare nardo con piante grandi e appariscenti come hosta, una pianta perenne tollerante all'ombra con requisiti di crescita simili. Le felci sono un altro compagno da considerare di piantare se stai coltivando piante appuntite. Pensa a varietà di felci di grandi dimensioni come la felce di agrifoglio dell'India orientale (Arachniodes simplicior 'Variegata').

Queste piante autoctone necessitano di una posizione in parte al sole / in parte all'ombra con protezione dai venti. Per iniziare la coltivazione dello nardo, pianta i semi di nardo in un terreno umido e ben drenante. La semina primaverile dovrebbe attendere che tutte le possibilità di gelo siano passate. Per coloro che crescono in climi freddi, puoi iniziare i semi in casa. Quindi trapiantare le giovani piantine nella loro posizione permanente in primavera, di nuovo dopo che la minaccia del gelo è finita.

Non aspettare che le piante si stabiliscano per trapiantarle, poiché è difficile spostare queste piante una volta mature. Ciò rende importante scegliere un sito appropriato la prima volta.

Immagine di peganum

Lascia un commento