Cos’è una succulenta rosa lanosa: scopri la cura delle piante di echeveria ‘doris taylor’

L'Echeveria 'Doris Taylor', chiamata anche la pianta della rosa lanosa, è una delle preferite di molti collezionisti. Se non hai familiarità con questa pianta, potresti chiedere cos'è una succulenta rosa lanosa? Continua a leggere per saperne di più su questa interessante pianta succulenta.

Doris Taylor Succulent Info

Doris Taylor è un'attraente pianta succulenta verde chiaro. Le punte delle foglie di questa echeveria a volte sono scure e le foglie sono sempre piuttosto sfocate. Ha un'affascinante forma a rosetta che raggiunge da 7 a 8 pollici (18-20 cm) e alta solo da 3 a 5 pollici (7.6-13 cm). Prova a coltivare una rosa lanosa in un contenitore bianco per mostrare al meglio il suo aspetto attraente e minuscolo.

Come con la maggior parte delle piante a foglia sfocata, è necessaria poca acqua e le foglie si propagano più lentamente rispetto alle varietà a foglia liscia.

Cura delle piante alla rosa lanosa

Quando coltivi una rosa lanosa in casa, posizionala dove riceve il pieno sole mattutino o almeno una luce intensa. All'esterno, il sole del mattino può essere filtrato o screziato, ma le migliori prestazioni di questa pianta derivano da poche ore al giorno di sole diretto. Come sempre, abituati lentamente a una situazione di pieno sole. Le fonti indicano che la pianta può mantenersi all'ombra. Tieni Doris Taylor all'ombra del pomeriggio nei giorni più caldi dell'estate.

È necessaria più acqua durante la stagione di crescita; tuttavia, le annaffiature dovrebbero essere ancora poco frequenti. Annaffia ancora meno in inverno mentre la pianta è inattiva. Le informazioni succulente di Doris Taylor consiglia di coltivare questo esemplare in un mix di metà terriccio e metà sabbia grossolana. Qualunque sia la miscela di vaso in cui la pianti, l'acqua dovrebbe defluire rapidamente oltre le radici ed uscire dal contenitore.

Fertilizzare in primavera e in estate con cactus diluiti e cibo succulento per la crescita del clima caldo.

Le punte delle foglie scure appaiono dalla luce solare e dalle condizioni di acqua bassa. Vistose fioriture arancioni possono apparire sull'esemplare soddisfatto in tarda primavera e in estate su steli da 8 a 10 pollici (20-25 cm). Taglia i gambi quando la fioritura è finita.

Se noti degli afidi che sciamano nella nuova crescita del fiore, come a volte fanno, sposta la pianta dal sole e trattala con il 50-70% di alcol. Cerca di evitare di versare alcol sul fogliame della pianta sottostante. Il modo migliore per farlo è inclinare il contenitore e quindi spruzzare i gambi e le gemme. La miscela di alcol può essere diluita. Un flusso d'acqua può anche funzionare per rimuovere questi parassiti.

Puoi raccogliere semi dalle fioriture sbiadite, ma poiché questa pianta è un ibrido, i semi non tornano fedeli al genitore. Un incrocio tra Echeveria setosa ed E. pulvinata, potrebbe essere interessante vedere cosa si sviluppa, semmai, dai semi. Propaga questa pianta dalle talee per una replica del genitore.

Immagine di Quinn Dombrowski

Lascia un commento