Cura dell’albero di rumberry: scopri gli usi dell’albero di rumberry

Cos'è un albero di rumberry? Se sei un appassionato di bevande per adulti, potresti avere più familiarità con il suo nome alternativo di guavaberry. Il liquore Guavaberry è ottenuto dal rum e dal frutto del rumberry. È una bevanda natalizia comune in molte isole dei Caraibi, in particolare a St. Maarten e nelle Isole Vergini. Quali sono alcuni altri usi dell'albero di rumberry? Continua a leggere per scoprire quali altre informazioni sull'albero di rumberry possiamo scavare.

Cos'è un albero di rumberry?

Gli alberi di rumberry in crescita (Myrciaria floribunda) sono originari delle isole caraibiche, dell'America centrale e meridionale attraverso il Brasile settentrionale. Il rumberry è un arbusto o un albero sottile che raggiunge i 33 piedi e fino a 50 piedi di altezza. Ha rami bruno-rossastri e corteccia a scaglie. Un sempreverde, le foglie sono larghe, lucide e leggermente coriacee - punteggiate di ghiandole sebacee.

I fiori nascono in piccoli grappoli e sono bianchi con circa 75 stami evidenti. Il frutto risultante è piccolo, (delle dimensioni di una ciliegia) rotondo, dal rosso scuro al quasi nero o giallo / arancione. Sono estremamente profumati, profumati di resina di pino, piccanti e acidi accompagnati da un certo grado di dolcezza. C'è una grande fossa o pietra circondata da carne traslucida che viene scartata.

Come accennato, gli alberi di rumberry in crescita autoctona si trovano in parti dei Caraibi e dell'America centrale e meridionale. In particolare, hanno un'ampia portata e si estendono su Cuba, Hispaniola, Giamaica, Porto Rico, Isole Vergini, St. Martin, St Eustatius, St. Kitts, Guadalupa, Martinica, Trinidad, Messico meridionale, Guyana e Brasile orientale.

Cura dell'albero di rumberry

Non è generalmente coltivato per la raccolta commerciale. Dove cresce allo stato selvatico, tuttavia, quando la terra viene sgombrata per il pascolo, gli alberi vengono lasciati in piedi per la raccolta continua dei frutti selvatici. Sono stati fatti solo minimi tentativi di coltivazione di alberi di rumberry per studio e quasi nessuno per la produzione commerciale. Per questo motivo, ci sono pochissime informazioni sulla cura degli alberi di rumberry.

Gli alberi tollerano un breve gelo fino ai 20 gradi superiori F. (-6 C.). Crescono sia in climi secchi che umidi con temperature calde. Crescono naturalmente lungo le foreste costiere dal livello del mare fino a 700 piedi di altitudine e nelle foreste secche in alcuni paesi fino a 1,000 piedi.

Usi dell'albero di rumberry

Oltre all'aperitivo celebrativo di cui sopra, il rumberry può essere consumato fresco, spremuto o trasformato in marmellate o dessert come le crostate. Il liquore guavaberry è ottenuto dalla frutta insieme a rum, alcol di grano puro, zucchero grezzo e spezie. Il frutto veniva anche trasformato in una bevanda di vino e liquore che veniva esportata da St. Thomas in Danimarca.

Si presume che il rumberry abbia anche effetti medicinali e viene venduto da erboristi a Cuba per curare disturbi al fegato e come rimedio purificante.

Immagine di shakzu

Lascia un commento