Diversi fertilizzanti organici – tipi di fertilizzanti per il giardinaggio biologico

I materiali organici del giardino sono più rispettosi dell'ambiente rispetto ai fertilizzanti chimici tradizionali. Cosa sono i fertilizzanti organici e come puoi utilizzarli per migliorare il tuo giardino?

Cosa sono i fertilizzanti organici?

A differenza dei fertilizzanti chimici commerciali, il fertilizzante organico per giardini è tipicamente composto da singoli ingredienti e può essere abbinato alle particolari esigenze nutrizionali del tuo giardino. I vari tipi di fertilizzanti organici possono provenire da fonti vegetali, animali o minerali, a seconda delle sostanze chimiche richieste dal tuo giardino. Per qualificarsi come fertilizzante organico, i materiali devono essere naturalmente presenti in natura.

Il fertilizzante per il giardinaggio biologico non è la soluzione rapida e immediata che possono essere i fertilizzanti chimici. Con i prodotti organici, devi lasciare che l'umidità e gli organismi benefici abbattano il contenuto del materiale fertilizzante in modo che le piante raggiungano i nutrienti all'interno. In generale, metà delle sostanze nutritive in un ingrediente di fertilizzante organico può essere utilizzata il primo anno in cui viene applicato e il resto viene rilasciato lentamente negli anni a venire, nutrendo e condizionando il terreno.

Diversi tipi di fertilizzanti organici per il giardino

Qual è il miglior fertilizzante organico da utilizzare? Ci sono una serie di fertilizzanti organici tra cui scegliere. Potrebbero esserci fertilizzanti chimici per tutti gli usi, ma questo non esiste nel lato organico del giardinaggio. Diversi fertilizzanti organici aggiungono diversi nutrienti e ingredienti al terreno. I materiali di cui hai bisogno dipendono completamente dal tuo terreno e dalle piante che stai coltivando in giardino.

Fertilizzanti a base vegetale

I fertilizzanti a base vegetale si decompongono più rapidamente di altri organici, ma generalmente offrono di più in termini di condizionamento del suolo rispetto ai nutrienti effettivi. Questi materiali, come la farina di erba medica o il compost, aiutano ad aggiungere drenaggio e ritenzione di umidità ai terreni poveri. Altri fertilizzanti a base vegetale includono:

  • Farina di semi di cotone
  • Melassa
  • Colture di copertura di legumi
  • Colture da copertura per concime verde
  • Alghe Kelp
  • Tè composto

Fertilizzanti di origine animale

I fertilizzanti di origine animale, come letame, farina di ossa o farina di sangue, aggiungono molto azoto al terreno. Sono ottimi per piante frondose e una forte crescita nelle prime settimane di giardinaggio. Ulteriori fertilizzanti di origine animale per il giardino includono:

  • Emulsione di pesce
  • latte
  • Urea (urina)
  • Tè di letame

Concimi a base minerale

I fertilizzanti a base minerale possono aggiungere sostanze nutritive al terreno, oltre ad aumentare o abbassare il livello di pH quando necessario per una crescita sana delle piante. Alcuni di questi tipi di fertilizzanti organici sono:

  • Calcio
  • Sale Epsom (magnesio e zolfo)

Lascia un commento