Echeveria ‘ramillette’ info: impara a coltivare una echeveria ramillette

La pianta di Ramillette echeveria è anche chiamata galline e pulcini messicani, ma non lasciarti ingannare. Queste sono le tue galline e pulcini resistenti di tutti i giorni. Queste piante sono resistenti solo nelle zone USDA 9-11 per la semina e la crescita all'aperto tutto l'anno. Continua a leggere per saperne di più sulla cura di una pianta di echeveria Ramillette.

Echeveria 'Ramillette' Info

Le informazioni di Echeveria 'Ramillette' indicano che questo è uno degli ibridi che producono facilmente offset. Le piante grasse Ramillette hanno la tradizionale rosetta echeveria e foglie appuntite di colore verde mela, punteggiate di rosso. I colori diventano più pronunciati con il sole splendente e le temperature più fresche. I fiori estivi e autunnali sono arancioni, sfumati con sfumature di giallo.

Potresti coltivarli in contenitori, scavarli in autunno dai letti di terra o aspettarti di sostituirli la prossima primavera. Se hai la capacità di proteggerli durante l'inverno, ad esempio con le coperture delle file, aspettati che la crescita riprenda in primavera.

Sebbene questa varietà debba essere protetta dal gelo, gode delle temperature più fresche dell'autunno prima dell'arrivo del gelo e del gelo. Approfitta di questo breve lasso di tempo per metterlo in mostra all'esterno. Prima di portare le piante grasse all'aperto all'interno, controlla la presenza di parassiti e rinfresca il terreno. Trattare per i parassiti, se necessario, con il 50% al 70% di alcol o sapone per l'orticoltura. Allontanali dal sole prima del trattamento.

Come coltivare un'Echeveria 'Ramillette'

Imparare a coltivare una Echeveria 'Ramillette' è semplice, se segui alcuni passaggi fondamentali:

  • Pianta in un terreno poroso e drenante.
  • Limita l'irrigazione.
  • Fornire un'illuminazione adeguata.
  • Fertilizzare leggermente, se necessario.
  • Rimuovi le foglie morenti sul fondo.

Prendersi cura delle echeverie Ramillette include trovare un posto soleggiato al chiuso per i mesi più freddi. Puoi anche consentire o forzare la dormienza posizionandoli in una situazione di scarsa illuminazione in un'area fresca.

Quando le temperature esterne raggiungono un massimo notturno nei 40 ° C superiori (4 ° C) la prossima primavera, inizia ad acclimatare le piante ai loro luoghi all'aperto. Inizia con un paio d'ore di sole mattutino screziato e aumenta gradualmente da lì. Cerca di mantenere Ramillette echeveria in una macchia di sole mattutina.

Immagine di stephen boisvert

Lascia un commento