Fertilizzante per alberi di frangia cinese – come fertilizzare le piante di frangia cinese

Un membro della famiglia dell'amamelide, la pianta della frangia cinese (Loropetalum chinese) può essere una bella pianta esemplare di grandi dimensioni se coltivata nelle giuste condizioni. Con una corretta fertilizzazione, la pianta della frangia cinese cresce fino a 8 piedi di altezza con un fogliame verde lussureggiante ed è piena di fiori unici simili a amamelide. Se la tua pianta marginale cinese non sembra rigogliosa e sana, continua a leggere per imparare come concimare le piante marginali cinesi.

Fertilizzante per alberi frangiati cinesi

I nutrienti possono essere lisciviati dal suolo con la pioggia e l'irrigazione. Sebbene ci siano molti nutrienti, arbusti e alberi come le piante marginali cinesi ne hanno bisogno molti per una crescita adeguata. Azoto, fosforo e potassio sono i più importanti. Questi sono i rapporti NPK spesso elencati sulle confezioni di fertilizzanti. Ad esempio, un fertilizzante con la stessa quantità di NPK sarebbe 10-10-10.

La mancanza di azoto nelle piante marginali cinesi può causare una crescita lenta, foglie piccole o malformate, foglie ingiallite, caduta delle foglie o colore prematuro del fogliame autunnale. La mancanza di fosforo può causare una scarsa formazione delle radici e la mancanza di fiori o frutti. La mancanza di potassio fa sì che le piante non fotosintetizzino correttamente e non utilizzino l'acqua in modo ottimale.

Le piante marginali cinesi possono avere foglie ingiallite, piccole o malformate e mancanza di fiori e foglie se si trovano in terreni troppo alcalini. I rami possono anche crescere corti e tozzi a causa di un pH elevato. Le piante marginali cinesi hanno bisogno di un terreno leggermente acido.

Quando si concimano i fiori di frangia cinese, si consiglia di utilizzare un fertilizzante a lenta cessione per azalee e rododendri. Cospargilo intorno alla zolla in primavera.

Immagine di itasun

Lascia un commento