Gestione dei giacinti d’acqua: come controllare il giacinto d’acqua negli stagni

Il giardino ci offre una varietà di bellissime piante tra cui scegliere. Molti sono selezionati per la loro prolifica produzione di frutta, mentre altri ci attraggono con una bellezza insormontabile. Il giacinto d'acqua è una di quelle piante che è ingannevolmente meravigliosa, offrendo un carico utile serio a chiunque sia abbastanza sfortunato da piantarle in climi caldi. Il giacinto d'acqua negli stagni sembra un'ottima idea quando li pianti, ma non passerà molto tempo prima che tu abbia bisogno di un aiuto importante.

Il giacinto d'acqua è invasivo?

Sebbene il brillante giacinto d'acqua viola non sia ancora classificato a livello federale come un'erba nociva, gli esperti di piante e corsi d'acqua di tutto il mondo concordano: questa pianta è una cattiva notizia. La pianta è stata inizialmente diffusa a causa dei suoi bellissimi fiori, ma l'errore di questa particolare decisione è stato presto realizzato, dopo che il danno non poteva essere annullato. Ora, il giacinto d'acqua minaccia dighe, corsi d'acqua e animali selvatici in tutto il mondo, spesso formando tappeti densi così spessi che un uomo adulto può attraversarli.

Quindi, sebbene non sia legalmente considerato invasivo, il controllo del giacinto d'acqua occupa una grande quantità di tempo nella mente degli esperti di tutto il mondo. Queste persone ti direbbero che è solo questione di tempo prima che questa pianta sia elencata e regolamentata a causa della sua natura aggressiva.

Come controllare il giacinto d'acqua

Se sei già stato attratto dal canto delle sirene del giacinto d'acqua, o un ex proprietario della tua proprietà è caduto duramente per questa pianta, conosci la pura determinazione che può mostrare. Gestire i giacinti d'acqua non è un'impresa da poco, ma puoi liberare i tuoi laghetti da giardino da queste piante per sempre. I metodi più efficaci finora trovati per controllare queste piante includono il drenaggio completo degli stagni, quindi la rimozione e il taglio della pianta (lontano dallo stagno, poiché anche un piccolo pezzo può ricrescere in nuovi giacinti d'acqua). Il giacinto d'acqua può quindi essere compostato, a condizione che il cumulo di compost sia lontano da qualsiasi fonte d'acqua che potrebbe essere influenzata dal deflusso, o doppio insaccato e gettato nella spazzatura.

Potrebbero essere necessari diversi tentativi per liberare completamente il tuo stagno dal giacinto d'acqua, a causa del suo comportamento simile alle erbacce. Se in passato hai provato semplicemente a estrarre questa pianta dal tuo stagno, senza drenare o pulire a fondo lo stagno e l'attrezzatura, probabilmente ti sei convinto che nulla ucciderà il giacinto d'acqua. Tuttavia, utilizzando un approccio combinato aggressivo, dovresti sbarazzarti del tuo giacinto d'acqua in pochissimo tempo.

Immagine di Pilin_Petunyia

Lascia un commento