Stagni al coperto: crea uno stagno in miniatura per interni

Gli stagni non sono solo una gradita aggiunta al paesaggio, ma possono anche essere elementi attraenti all'interno. Sono facili da creare, di facile manutenzione e possono essere adattati alle tue esigenze.

Costruzione di stagni d'acqua interni

L'unica differenza tra uno stagno al coperto e uno all'aperto è la dimensione e la posizione. Gli stagni interni possono essere piccoli o grandi quanto lo spazio lo consente. Le dimensioni dello stagno e la sua funzione determineranno la sua costruzione complessiva. Può anche essere costruito uno stagno con cascata.

Un laghetto da interni può essere prefabbricato o realizzato su misura. Puoi anche acquistare piani o costruire il tuo telaio per laghetto. I kit di stagni prefabbricati e cascate includono tutto il necessario e sono disponibili in varie forme e dimensioni, facilitando la ricerca di quello più adatto alle proprie esigenze.

Gli stagni al coperto possono essere realizzati con quasi qualsiasi cosa, inclusi contenitori di gomma, vasi di plastica o contenitori per la conservazione, piscine per bambini, acquari di vetro, ecc. Evita di usare contenitori di metallo o di legno a meno che non usi un rivestimento. Bacini o lavatoi in plastica fanno scelte eccezionali per stagni interni più piccoli.

Le pietre e le piante ammucchiate possono essere incorporate lungo i bordi del laghetto per nascondere il contenitore.

Come creare uno stagno in miniatura per interni

Prima di costruire laghetti al coperto, dovrai determinarne la posizione. A causa di problemi di peso, qualsiasi laghetto di oltre 50 galloni (189 l.) Dovrebbe essere posizionato al livello più basso della casa, come il seminterrato.

Posiziona il tuo contenitore o laghetto prefabbricato dove vuoi. Impila le pietre pulite lungo i bordi per costruire i lati. La fila superiore di pietre dovrebbe coprire il bordo del contenitore per nasconderlo. Aggiungi una piccola pompa sommersa (circa 75 gph (283 l.), A seconda delle dimensioni) per mantenere l'acqua in movimento.

Quindi inizia ad aggiungere alcune piante d'appartamento (o piantagioni artificiali) lungo i bordi esterni dello stagno. Le scelte popolari includono gigli della pace e pothos. Tuttavia, quasi tutte le piante che amano gli ambienti interni umidi possono essere utilizzate. Prima di sistemare queste piante, assicurati di rinvasarle con terreno argilloso o sabbioso. Puoi posizionare le piante in vaso in livelli, con alcune fuori dall'acqua e altre solo parzialmente nell'acqua, cosa che può essere realizzata usando pietre o vasi rovesciati per mantenere la parte superiore del contenitore sopra l'acqua.

Se il laghetto si trova nel seminterrato, potresti includere anche un riscaldatore per laghetto. Puoi anche aggiungere decloratore o candeggina per mantenerlo pulito a meno che tu non intenda avere uno stagno per pesci rossi al coperto.

Stagno per pesci rossi al coperto

Se metti il ​​pesce nel laghetto al coperto, sarà necessario un filtro per assicurarti che l'acqua rimanga pulita e limpida. Un filtro per acquario è adatto per la maggior parte degli stagni interni. Inoltre, se hai uno stagno all'aperto, potresti voler aggiungere un po 'di quell'acqua al tuo stagno interno.

Il pesce rosso di solito funziona meglio nello stagno al coperto e dovrebbe essere nutrito al minimo. I pesci in uno stagno al coperto possono talvolta diventare nervosi; pertanto, potrebbe essere una buona idea posizionare la rete intorno allo stagno o costruire bordi più alti.

Problemi di stagno al coperto

Il problema più grande con gli stagni d'acqua interni è tenerli puliti. Gli stagni interni dovrebbero subire cambi d'acqua più frequenti rispetto a quelli all'aperto. Gli stagni interni dovrebbero ricevere frequenti cambi d'acqua. A seconda delle dimensioni del tuo laghetto o se sono inclusi i pesci, questo può essere fatto su base settimanale o bisettimanale. Inoltre, gli stagni interni non hanno i benefici della luce solare naturale, quindi sarà necessaria una luce aggiuntiva sotto forma di alogenuri metallici o luci fluorescenti.

Immagine di kgtoh

Lascia un commento