Gestione del bambù celeste: informazioni sull’invasività del bambù celeste

Il bambù celeste può essere tutt'altro che paradisiaco nel paesaggio. Un aggettivo più appropriato potrebbe essere terribile, come nel temere di affrontare l'invasività del bambù celeste perché, sì, Nandina, che è anche comicamente nota come bambù sacro, ha la tendenza nel tempo a invadere l'area circostante. Ecco perché molti giardinieri vogliono conoscere la gestione del bambù celeste.

Continua a leggere per suggerimenti su come sbarazzarsi di Nandina.

Invasività del bambù celeste

La Nandina è un arbusto legnoso da sempreverde a semi-sempreverde che cresce fino a circa 6-8 piedi (1-2.5 m.) Di altezza. Originario della Cina e del Giappone, il bambù celeste è stato introdotto negli Stati Uniti nel 1804 per essere utilizzato come ornamento grazie al suo fogliame attraente e alle belle bacche.

Sfortunatamente, la Nandina ha anche gli attributi di crescere rapidamente, riproducendosi tramite frammenti di semi e radici. Sebbene il bambù celeste non sia in realtà un bambù, è un membro della famiglia delle graminacee ed è senza dubbio una ragione per l'invasività del bambù celeste. Pertanto, molti giardinieri sellati con la pianta cercano metodi per controllare il bambù celeste.

Un altro motivo per cui molti giardinieri vogliono imparare come sbarazzarsi di Nandina sono le bacche di cui sopra. Sebbene siano graziosi, non solo sono un metodo di propagazione per l'arbusto, ma sono anche tossici per gli uccelli; contengono cianuro e altri alcaloidi.

Heavenly Bamboo Management

Se scopri che la tua Nandina sta sorpassando il giardino e spingendo fuori altre specie, probabilmente hai deciso che è ora di sbarazzarti delle piante. Il problema qui è che la Nandina produce radici spesse praticamente impenetrabili che si espandono anno dopo anno.

Anche se riesci a scalpellarli fuori dal terreno, ogni piccolo pezzo di radice che rimane ti ricompenserà crescendo di nuovo! Inoltre, eventuali semi lasciati nel terreno possono germogliare molto tempo dopo che la pianta è stata rimossa.

Quindi, la domanda su come sbarazzarsi dei resti di bambù. Non ci sono controlli biologici o chimici raccomandati per controllare il bambù celeste. Esistono, tuttavia, mezzi meccanici come scavare pesantemente o usare un retroescavatore per controllare il bambù celeste ma, ancora una volta, qualsiasi pezzetto di radice o bacca lasciata si propagherà sicuramente e il problema ricomincerà da capo.

Come sbarazzarsi di Nandina

Se hai un boschetto esistente, i mezzi meccanici lo rimuoveranno, ma poi la pianta potrebbe ricomparire. Cerca di rimuovere le piante prima che abbiano prodotto i semi e di estrarre più radici possibile.

Sarà necessaria una continua vigilanza da parte tua per assicurare il controllo del bambù celeste. Tieni d'occhio l'area e rimuovi immediatamente le piante più piccole che spuntano. Scavali, non tirarli e cerca di ottenere il più possibile la radice.

Altrimenti, in futuro, piante autoctone o arbusti non invasivi oi nuovi ibridi di Nandina che sono più corti, non si diffondono e mancano di bacche. 

Immagine di tsuchikure

Lascia un commento