Giardinaggio in balcone in inverno – cura invernale in balcone per le piante

Che sia per necessità a causa della mancanza di spazio nel giardino o semplicemente più spazio per ulteriori tesori del giardino, il giardinaggio in container è una forma di giardinaggio di cui tutti possono godere. I giardini con balcone in inverno richiedono alcune cure extra per garantire la loro salute continua per la prossima stagione di crescita. Continua a leggere per saperne di più sulla cura invernale dei balconi per le piante.

Giardini con balcone in inverno

In un passato non così lontano le annuali erano le piante primarie disposte in contenitori sui balconi. Oggi, tutto, dalle piante perenni ai piccoli alberi e arbusti, viene coltivato in contenitori sui nostri ponti e balconi. A differenza delle annuali sbiadite, il pensiero di buttare via una pianta perenne è antitesi al giardiniere. Tuttavia, le radici di queste piante in vaso sono fuori terra e, quindi, più suscettibili al congelamento. Quindi lo svernamento dei giardini con balcone è di fondamentale interesse.

La scelta dei vasi è importante per il giardinaggio da balcone in inverno. Materiali come terracotta, cemento e ceramica non se la passano bene a temperature gelide. Scegli quelli che hanno uno spessore di almeno ½-2 pollici per evitare crepe o usa fibra di vetro, polietilene e simili per giardini con balcone in inverno. Questi ultimi materiali sono anche più leggeri e più facili da spostare. Le piante faranno anche meglio in vasi più grandi di almeno 18-24 pollici.

Opzioni per lo svernamento di giardini con balcone

Ci sono diverse opzioni per la cura delle piante invernali sui balconi. Prima di tutto, se i vasi sono piccoli e hai spazio per il giardino, scavare un buco abbastanza grande da ospitare l'intero vaso fino al bordo. Riempi tutto con terra e copri con uno spesso strato di pacciame, come paglia o foglie.

Puoi anche raccogliere tutti i tuoi vasi e raggrupparli su un'esposizione a est o nord di un edificio e coprirli con paglia o foglie. Inoltre, i vasi possono essere spostati per ripararsi all'interno di un capannone o di un garage. Dovrai controllarli di tanto in tanto in modo che non si secchino.

Certo, puoi semplicemente coprire le tue piante, soprattutto se non possono essere spostate all'interno o in un'altra area riparata. Avvolgi le piante con rami sempreverdi o paglia, assicurati con gemelli. La tela può essere avvolta attorno a piante o un recinto fatto di filo di pollo riempito con foglie essiccate e coperto con un telo impermeabile.

Puoi mettere i vasi in scatole piene di arachidi da imballaggio in stirene. Copri la pianta con vecchi fogli o coperte leggere con una base pacciamata da 2 pollici di legno duro sminuzzato. Plastica pesante o persino strati di carta da giornale possono essere posizionati sulle piante durante un congelamento temporaneo. Le piante colonnari più alte possono avere un cerchio di supporto posizionato con una rete a maglie legata intorno a loro.

Cura invernale sui balconi

Non importa come stai proteggendo le piante dagli elementi, avranno senza dubbio bisogno di un po 'd'acqua, anche in inverno. Mantieni il terreno leggermente umido, quanto basta per evitare che le radici si secchino. Innaffia bene prima del primo congelamento pesante e ogni volta che le temperature salgono sopra i 40 gradi F. (4 C.). Inoltre, non lasciare che le piante si siedano nell'acqua per evitare che si congeli.

Le piante invernali all'aperto non hanno bisogno di concimazioni, tuttavia le piante di riparo da interni dovrebbero essere leggermente fertilizzate.

Non rimuovere i rivestimenti troppo presto in primavera; Madre Natura può essere complicata. Se le piante in contenitore sono state all'interno, reintrodurle gradualmente all'aperto in modo che possano adattarsi al cambiamento di temperatura. Le piante ben adattate sono meno suscettibili a parassiti e malattie.

Immagine di Neil T

Lascia un commento