Informazioni sul bosso coreano: impara come coltivare un arbusto di bosso coreano

Le piante di bosso sono popolari e si possono trovare in molti giardini. Tuttavia, le piante di bosso coreano sono speciali poiché sono particolarmente resistenti al freddo e possono prosperare fino alla zona di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti 4. Se vuoi saperne di più informazioni sul bosso coreano o ottenere suggerimenti per coltivare bosso coreano, continua a leggere.

Informazioni sul bosso coreano

Le piante di bosso coreano (Buxus sinica insularis, precedentemente Buxus microphylla var. Koreana) sono arbusti sempreverdi a foglia larga. Crescono in posizione verticale fino a circa 2 piedi (0.6 m.) Di altezza. Sono leggermente più larghi di quanto siano alti quando sono maturi e sviluppano una struttura ramificata parzialmente aperta. Questi arbusti sono piante fitte. I loro numerosi rami sono ricoperti da foglie sempreverdi finemente strutturate che conferiscono agli arbusti un interesse visivo per tutto l'anno.

In estate le foglie sono verdi. In inverno, assumono una fusione in bronzo. La primavera porta piccoli fiori profumati color crema che attirano le api. I fiori si sviluppano in capsule di semi entro l'autunno.

Come coltivare un bosso coreano

Se ti stai chiedendo come coltivare un bosso coreano, ricorda che questi bossi sono resistenti al freddo. Possono sopravvivere agli inverni negli stati settentrionali, fino alla zona di resistenza USDA 4.

La coltivazione di bossi coreani inizia con la raccolta di un sito di piantagione. Scegli una posizione che riceva un po 'di sole, idealmente sole parziale. Se scegli un sito pieno di sole, le tue piante potrebbero soffrire di scottature solari in inverno. Dovrai trovare un luogo con terreni umidi e argillosi.

Il fogliame sempreverde degli arbusti necessita di una certa protezione dall'essiccazione. Posiziona le tue piante di bosso coreano dove sono al riparo dai venti invernali secchi. Se non lo fai, potrebbero soffrire di ustioni invernali.

Cura del bosso coreano

L'irrigazione fa parte della cura del bosso coreano. Sebbene le piante siano resistenti alla siccità, è importante fornire un'irrigazione regolare durante la prima stagione dopo il trapianto. Questo aiuta le radici a stabilirsi. Usa il pacciame per mantenere il sistema radicale fresco e umido.

La potatura è uno dei compiti che dovrai svolgere nell'ambito della cura del bosso coreano. Il bosso è spesso usato come pianta da siepe o in un bordo. Fortunatamente, è molto tollerante al taglio, quindi non aver paura di ritagliarlo.

I bossi sono resistenti alla siccità e resistenti a coleotteri e cervi giapponesi. Tuttavia, è possibile che le tue piante vengano attaccate da acari, squame, minatori di foglie, cocciniglie o vermi. Fai attenzione alle foglie ingiallite o ai danni degli insetti.

Lascia un commento