Bosso in crescita: suggerimenti per la cura delle piante di bosso

Le piante di bosso (Buxus) sono arbusti densi e sempreverdi spesso piantati in paesaggi eleganti e formali. Esistono molte varietà e cultivar di piante di bosso. I bossi vengono coltivati ​​per il fogliame poiché i loro fiori sono insignificanti.

Coltivare il bosso nel paesaggio della tua casa ti consente di creare una siepe formale, un bordo coordinato o un paio di piante di bosso per bilanciare un ingresso. I bossi possono anche essere piantati come punti focali o piantagioni di fondazione.

Suggerimenti per piantare il bosso

Quando scegli dove piantare i bossi, assicurati di piantarli nel punto più appropriato alle loro esigenze. Per una crescita ottimale di questo esemplare è necessaria una posizione solare totale o parziale. La crescita del bosso richiede un terreno ben drenato e mentre le piante preferiscono che il terreno sia organico, le esigenze del terreno del bosso sono adattabili.

Quando pianti il ​​bosso, considera il tuo clima tutto l'anno. Se le temperature diventano estremamente calde in estate, le piante di bosso apprezzeranno l'ombra pomeridiana e l'irrigazione regolare. Innaffia profondamente, poiché un'irrigazione frequente e poco profonda non raggiungerà la zona delle radici del bosso in crescita. Fino a quando non vengono stabiliti, dopo circa due anni, i bossi necessitano di annaffiature almeno settimanali.

Quando pianti il ​​bosso, posizionali in un'area protetta dal vento invernale per evitare una condizione chiamata abbronzatura invernale. Pianta allo stesso livello sono state piantate in vivaio o in contenitore. Piantare il bosso troppo in profondità può portare a stress e forse alla morte.

Informazioni sulla cura del bosso

La corretta pacciamatura del bosso con radici poco profonde aiuta a trattenere l'umidità e mantenere fresche le radici. I bossi in crescita dovrebbero avere uno strato di pacciame da 2 a 3 pollici che si estende per 12 pollici oltre il fogliame. Come con tutta la pacciamatura degli arbusti, i tronchi non dovrebbero essere coperti.

A parte l'irrigazione e la pacciamatura, la coltivazione del bosso è un compito di bassa manutenzione, a meno che non si desideri tenerli come una siepe tagliata. La tosatura, o potatura del bosso, è la parte più dispendiosa in termini di tempo per la cura del bosso quando viene coltivato come siepe, ma sarai ricompensato con una siepe sana e duratura. La cura del legno di bosso più vecchia includerà arti diradati per consentire alla luce del sole di raggiungere il fogliame interno.

Il minatore di foglie di bosso è il parassita più comune che si deve affrontare quando si prende cura dei bossi. Se il fogliame inizia a ingiallire, trattare con olio biologico o spray insetticidi. La putrefazione della radice di Phytophthora può derivare da terreni inzuppati.

I test annuali del suolo possono determinare se il pH del terreno per il bosso è corretto. Il pH del terreno dovrebbe essere compreso tra 6.5 ​​e 7. È meglio testare il terreno prima di piantare il bosso. Il pH può essere aumentato con l'aggiunta di calce e abbassato con lo zolfo.

Come paesaggio a crescita lenta, i bossi sono piante preziose e di conseguenza sono costosi. Prenditi del tempo per scegliere attentamente dove piantare il bosso. Ricorda di innaffiare e pacciamare adeguatamente per un esemplare vigoroso e longevo.

Immagine di Eve Hermann