Informazioni sulla felce a foglia di cuore – come coltivare una pianta d’appartamento di felce a cuore

Amo le felci e ne abbiamo la nostra parte nel Pacifico nord-occidentale. Non sono l'unico ammiratore delle felci e, infatti, molte persone le raccolgono. Una piccola bellezza che chiede di essere aggiunta a una collezione di felci è chiamata la pianta di felce del cuore. Coltivare felci a cuore come piante d'appartamento può richiedere un po 'di cure amorevoli, ma ne vale la pena.

Informazioni sulla pianta della felce del cuore

Il nome scientifico per la felce foglia di cuore è Hemionitis arifolia ed è comunemente indicato con una serie di nomi, inclusa la felce linguistica. Identificate per la prima volta nel 1859, le felci a foglia di cuore sono originarie del sud-est asiatico. È una delicata felce nana, che è anche un'epifita, il che significa che cresce anche sugli alberi.

Non solo è un esemplare attraente da aggiungere alla collezione di felci, ma è in fase di studio per i presunti effetti benefici nel trattamento del diabete. La giuria è ancora fuori, ma le prime culture asiatiche utilizzavano la foglia del cuore per curare la malattia.

Questa felce si presenta con fronde a forma di cuore verde scuro, lunghe circa 2-3 pollici (5-7.5 cm.) E portate su steli neri, e raggiunge un'altezza compresa tra 6-8 pollici (15-20 cm.) Di altezza. Le foglie sono dimorfiche, il che significa che alcune sono sterili e altre fertili. Le fronde sterili sono a forma di cuore su un gambo spesso da 2 a 4 pollici (5-10 cm), mentre le fronde fertili hanno la forma di una punta di freccia su un gambo più spesso. Le fronde non sono le foglie di felce stereotipate. Il fogliame della felce del cuore è spesso, coriaceo e leggermente ceroso. Come altre felci, non fiorisce ma si riproduce dalle spore in primavera.

Cura della felce del cuore

Poiché questa felce è originaria delle regioni con temperature calde e alta umidità, la sfida per il giardiniere che coltiva felci cardiache come piante d'appartamento è nel mantenere quelle condizioni: scarsa illuminazione, alta umidità e temperature calde.

Se risiedi in un'area con condizioni climatiche esterne che imitano quelle sopra, allora la felce del cuore può andare bene in un'area all'aperto, ma per il resto di noi, questa piccola felce dovrebbe crescere in un terrario o in un luogo ombreggiato in un atrio o in una serra . Mantieni la temperatura tra i 60-85 gradi F. (15-29 C.) con temperature più basse di notte e alte durante il giorno. Aumenta il livello di umidità mantenendo un vassoio di drenaggio pieno di ghiaia sotto la felce.

La cura della felce ci dice anche che questa perenne sempreverde ha bisogno di un terreno ben drenante che sia fertile, umido e ricco di humus. Si consiglia una miscela di carbone per acquario pulito, una parte di sabbia, due parti di humus e due parti di terreno da giardino (con un po 'di corteccia di abete sia per il drenaggio che per l'umidità).

Le felci non hanno bisogno di molto fertilizzante extra, quindi nutrilo solo una volta al mese con un fertilizzante idrosolubile diluito a metà.

La pianta d'appartamento della felce del cuore ha bisogno di luce solare diretta e indiretta.

Mantieni la pianta umida, ma non bagnata, poiché tende a marcire. Idealmente, dovresti usare acqua dolce o lasciare riposare l'acqua del rubinetto durante la notte per dissipare le sostanze chimiche aggressive e quindi utilizzare il giorno successivo.

La felce del cuore è anche soggetta a squame, cocciniglie e afidi. È meglio rimuoverli a mano piuttosto che fare affidamento su un pesticida, sebbene l'olio di neem sia un'opzione efficace e biologica.

Tutto sommato, la felce del cuore è una manutenzione piuttosto bassa e un'aggiunta davvero deliziosa a una collezione di felci o per chiunque desideri una pianta d'appartamento unica.

Immagine di Daderot

Lascia un commento