Malattia degli olmi: come proteggere gli olmi dalle malattie

I maestosi olmi un tempo fiancheggiavano le strade delle città del Midwest e dell'Est. Negli anni '1930, la malattia dell'olmo olandese ha quasi spazzato via questi adorabili alberi, ma stanno tornando alla ribalta, in parte grazie allo sviluppo di varietà resistenti. Le malattie degli olmi svolgono ancora un ruolo importante nella vita degli alberi e complicano la loro cura. Chiunque abbia un olmo nel proprio paesaggio dovrebbe conoscere i sintomi della malattia in modo da poter affrontare prontamente i problemi.

Malattie sugli olmi

Esistono diverse malattie delle foglie di olmo che causano macchie, scolorimento e defogliazione. Quando le foglie cadono dall'albero, le macchie sono spesso cresciute insieme e si sono sviluppate altre decolorazioni, rendendo difficile distinguere tra le malattie senza un test di laboratorio.

La maggior parte delle malattie degli olmi che attaccano le foglie sono causate da funghi, ma la bruciatura delle foglie di olmo, causata da un batterio, è leggermente diversa. Con questa malattia, i fasci di vene nelle foglie si intasano in modo che l'acqua non possa muoversi all'interno della foglia. Questo fa sembrare la foglia bruciata. Non esiste un trattamento noto per la bruciatura delle foglie di olmo.

Le malattie più devastanti dell'olmo sono la malattia dell'olmo olandese e la necrosi del floema dell'olmo. La malattia dell'olmo olandese è causata da un fungo diffuso dai coleotteri della corteccia dell'olmo. L'organismo microscopico che causa la malattia del floema dell'olmo è diffuso dalle cicaline fasciate di bianco.

Le malattie sembrano simili, con tutte le foglie che si imbruniscono sui rami colpiti, ma potresti essere in grado di capire la differenza dalla posizione del danno. La malattia dell'olmo olandese di solito inizia sui rami inferiori e può apparire casuale, interessando solo una parte dell'albero e lasciandone indenne un'altra parte. La necrosi del floema dell'olmo colpisce l'intera corona contemporaneamente. I servizi di divulgazione agricola nella maggior parte delle aree chiedono di segnalare l'incidenza di queste malattie.

Trattamento delle malattie degli olmi

Una volta che le malattie delle foglie di olmo prendono piede, non esiste un trattamento efficace. Rastrella e brucia le foglie per aiutare a prevenire la diffusione delle malattie. Se hai problemi con le malattie delle foglie, prova a usare uno spray antifungino all'inizio della stagione l'anno successivo. Questo può aiutare a prevenire le malattie. L'oidio è un'altra malattia delle foglie che a volte colpisce gli olmi, ma si manifesta così tardi nella stagione che il trattamento non è necessario.

Non esiste una cura per la malattia dell'olmo olandese o del floema dell'olmo. Gli alberi infettati dalla malattia dell'olmo olandese a volte rispondono alla potatura. Questo è un trattamento che allunga la vita dell'albero per diversi anni se preso precocemente e fatto correttamente, ma non è una cura. È meglio assumere un arboricoltore certificato per il lavoro. Gli alberi con necrosi del floema di olmo dovrebbero essere abbattuti il ​​prima possibile.

Poiché non esiste una cura facile, è importante imparare a proteggere gli olmi dalle malattie. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Fai attenzione agli insetti che causano malattie degli olmi e avvia un programma di controllo non appena li vedi.
  • Rastrella e distruggi prontamente le foglie di olmo.
  • Usa uno spray antifungino se hai avuto problemi con le foglie di olmo l'anno precedente.
Immagine di Jeffrey Beall

Lascia un commento