More per giardini della zona 4: suggerimenti per la coltivazione di more nella zona 4

Le more sono sopravvissute, colonizzano terre desolate, fossati e lotti abbandonati. Per alcune persone, sono simili a un'erba nociva, mentre per il resto di noi sono una benedizione di Dio. Nel mio collo dei boschi crescono come erbacce, ma li amiamo comunque. Sono in una zona abbastanza temperata, ma che dire della coltivazione di more nella zona 4? Ci sono piante di more resistenti al freddo?

Informazioni sulle more della zona 4

Non c'è niente come una mora matura e carnosa baciata dal sole, strappata da un bastone e fatta scoppiare direttamente in bocca. Certo, potresti rischiare qualche (o molto) di graffi e graffi, ma alla fine ne vale la pena. Ci sono numerose cultivar più recenti là fuori destinate a domare le divagazioni dilaganti di queste canne spinose, rendendo il frutto più accessibile.

Con centinaia di specie in tutto il mondo, comprese dozzine originarie del Nord America, c'è sicuramente una mora per te. Sebbene la maggior parte prospera nelle zone USDA 5-10, la loro tolleranza al freddo e al caldo varia e ci sono diverse cultivar adatte come more della zona 4.

Scegliere le more per la zona 4

Ci sono due scelte di mora: Floricane, o portamento estivo, e Primocane, o portante autunnale.

Dell'estate che produce more per la zona 4 è "Doyle". Questa cultivar senza spine è adatta alla metà meridionale della zona 4.

'Illini Hardy' ha spine e un portamento eretto ed è probabilmente la pianta di mora più fredda e resistente disponibile.

'Chester' è un'altra varietà senza spine ma è probabilmente più infallibile nella zona 5 dell'USDA.

"Prime Jim" e "Prime Jan" sono molto spinose e producono un raccolto tardivo. Potrebbero essere un'opzione per le regioni meridionali della zona 4 con protezione. Pacciamare le canne in inverno.

Ad alto contenuto di nutrienti come le vitamine C, K, acido folico, fibre alimentari e manganese, le more sono anche ricche di antociani e acido ellagico, un agente che rallenta il cancro. Se curate adeguatamente, le more hanno una lunga durata di vita e sono abbastanza resistenti alle malattie e ai parassiti, ad eccezione degli uccelli; potrebbe essere un problema su chi arriva per primo alle bacche!

Immagine di Altin Osmanaj

Lascia un commento