Cosa sono i glochidi: informazioni sui glochidi di cactus e su come rimuoverli

I cactus sono piante straordinarie con adattamenti unici che consentono loro di prosperare in un terreno inospitale. Uno di questi adattamenti sono le spine. La maggior parte delle spine sono grandi cose dall'aspetto spinoso, ma alcune sono fini e pelose, si sviluppano in grappoli e possono circondare le grandi punte. Questi sono chiamati spine glochide. Le piante con glochidi appartengono alla famiglia Opuntia, poiché altri cactus non portano glochidi.

Cosa sono i Glochidi?

I glochidi di cactus non sono una caratteristica con cui scherzare. I glochidi nella pelle sono irritanti, difficili da rimuovere e rimangono a lungo. Cosa sono i glochidi? Sono spine sottili e pelose con punte di punte. Ciò li rende difficili da rimuovere dalla pelle e l'irritazione persiste per giorni senza trattamento. È consigliabile indossare guanti e maniche lunghe se stai maneggiando una delle piante della famiglia Opuntia. In caso contrario, potresti provocare un terribile prurito e bruciore.

I glochidi si presentano in ciuffi, spesso attorno a una colonna vertebrale principale. Sono decidui e hanno punte all'indietro che resistono alla rimozione. Le spine glochide si staccano anche con il tocco più delicato. Sono così sottili e minuscoli che la rimozione è quasi impossibile. Riesci a malapena a vederli ma puoi sicuramente sentire i glochidi nella pelle.

La cosa interessante delle piante con glochidi è che si formano per aiutare a conservare l'umidità. In realtà sono foglie modificate, a differenza delle spine, che sono rami modificati. Foglie come queste impediscono alla pianta di perdere troppa umidità sotto forma di evaporazione. Sono anche una formidabile strategia di difesa.

Piante con Glochidi

L'unico gruppo di piante che producono ghlochidi sono le Opuntioideae. Le sottili spine simili a peli sono raggruppate nelle areole dei cactus di quella famiglia.

Il fico d'India o il cholla sono due specie con glochidi. La raccolta del frutto dal fico d'india, infatti, avviene sempre in pantaloni lunghi e maniche lunghe, ed è sospesa quando c'è vento per evitare che le punte sottili vadano alla deriva sui lavoratori e solo quando il frutto è stato inumidito.

Molte delle altre piante di cactus della famiglia avranno ghlochidi. Possono essere l'unica colonna vertebrale oppure i glochidi possono circondare una colonna vertebrale più grande. Anche la frutta è soggetta ai fastidiosi cespi.

Come rimuovere Glochids

I glochidi che rimangono bloccati nella pelle possono produrre una sensazione di bruciore, prurito e bruciore combinato con reazioni di dermatite. Possono essere vesciche, pustole o lividi eccessivamente sensibili e dolorosi. La condizione può persistere fino a 9 mesi se i glochidi non vengono rimossi.

I glochidi di cactus sono così piccoli che le pinzette sono di scarsa utilità. Detto questo, le pinzette sono le più efficaci se le abbini a una lente d'ingrandimento e molta pazienza. Anche il nastro adesivo applicato sulla zona e tolto ha una certa efficacia.

Inoltre, puoi provare a spalmare la cera sciolta o la colla di Elmer sulla zona interessata. Aspetta che la cera o la colla si solidifichino e poi rimuovili. Questo può rimuovere fino al 45% delle spine.

È importante eliminare le spine o la condizione persisterà ed è necessario cercare un aiuto medico professionale.

Immagine di Maltaguy1

Lascia un commento