Periodo migliore per potare gli alberi di betulla: suggerimenti per potare gli alberi di betulla

Le betulle sono alberi paesaggistici altamente desiderabili a causa della loro bella corteccia e del fogliame grazioso. Sfortunatamente, non sono noti per la loro lunga durata. Puoi aumentare le loro possibilità potando correttamente le betulle e approfittando del momento migliore per potare le betulle.

Motivi per tagliare le betulle

Ci sono diversi motivi per tagliare gli alberi di betulla:

  • Rimuovi rami morti, malati e feriti per la salute dell'albero.
  • I rami che si sfregano insieme offrono punti di ingresso per insetti e malattie, quindi rimuovine uno.
  • I rami che crescono quasi dritti hanno attaccamenti deboli al tronco. Abbattili finché sono piccoli per evitare che si rompano in seguito.
  • Rimuovere un ramo troppo vicino a un altro ramo. È meglio farlo quando l'albero è giovane.
  • Rimuovi i rami troppo vicini al terreno per facilitare la sistemazione del paesaggio e consentire un comodo utilizzo dell'ombra.
  • È possibile rimuovere qualsiasi ramo che pregiudica l'aspetto generale dell'albero.

Quando potare le betulle

La maggior parte dei paesaggisti pota gli alberi appena prima che interrompano la dormienza a fine inverno o all'inizio della primavera, ma questo momento non funziona per le betulle. Sanguinano un flusso abbondante di linfa se potati al risveglio dal loro riposo invernale, quindi il momento migliore per potare le betulle è la fine dell'estate o l'inizio dell'autunno.

Quando si pota al momento opportuno, non solo si evitano i flussi di linfa, ma si evita anche la stagione della deposizione delle uova per la maggior parte degli insetti che infestano le ferite da potatura. Questi insetti causano danni antiestetici e possono diffondere malattie gravi. I trivellatori di betulle sono assassini di alberi e dovresti ridurre il rischio di attacchi tagliando dopo la loro stagione di volo all'inizio dell'estate, quando possibile.

Come potare un albero di betulla

Ci sono diversi passaggi per potare un albero di betulla. Prenditi cura delle cose facili prima rimuovendo i germogli laterali e le ventose se necessario. Quindi, decidi quali rami rimuovere. Sii il più conservatore possibile. Rimuovere contemporaneamente più del venticinque percento della chioma di un albero lo indebolisce e può essere fatale. Mai in cima a un albero.

Rimuovi i rami di diametro inferiore a 5 cm il più vicino possibile al colletto o all'area ispessita dove il ramo si attacca al tronco. Usa un taglio rapido con i potatori a manico lungo per rimuovere il ramo, quindi pulisci lo strumento di potatura con una soluzione di candeggina al dieci percento o un disinfettante domestico prima di spostarti su un altro ramo.

I rami più grandi vengono abbattuti con tre tagli. Ecco la procedura:

  • Il sottosquadro - Dal tronco dell'albero, misura 18 cm lungo il ramo. Al segno di 46 pollici, fai un taglio da un terzo a metà del percorso attraverso il ramo iniziando dal lato inferiore e lavorando verso l'alto. Questo taglio impedisce al ramo che cade di strappare la corteccia e il legno dall'albero mentre cade.
  • Il taglio principale - Misura uno o due pollici (2.5 o 5 cm.) Dal sottosquadro e taglia il ramo dall'alto verso il basso. Taglia tutto il più agevolmente possibile.
  • Mettere in ordine - Lo stub da 18 a 20 pollici (da 46 a 51 cm.) Che rimane è un pugno nell'occhio e può causare malattie se muore. Non ricrescerà, quindi taglialo a filo con il colletto.
Immagine di Mirrorimage-NL