Piante dal cuore sanguinante che ingialliscono: perché le foglie del cuore sanguinante diventano gialle

La maggior parte di noi riconoscerebbe a prima vista una pianta dal cuore sanguinante, con i suoi fiori morbidi a forma di cuore e il fogliame delicato. I cuori sanguinanti possono essere trovati in crescita selvaggia in tutto il Nord America e sono anche comuni scelte di giardino vecchio stile. Queste piante perenni tendono a morire quando le temperature diventano troppo calde, segnalando che è tempo di dormienza. Le piante dal cuore sanguinante che ingialliscono a metà estate fanno parte del ciclo di vita e sono completamente normali. Un cuore sanguinante con foglie gialle in qualsiasi altro periodo dell'anno può essere un'indicazione di problemi culturali o di altro tipo. Continua a leggere per scoprire perché il tuo cuore sanguinante ha foglie gialle.

Cuori sanguinanti naturalmente ingialliti

I cuori sanguinanti possono essere uno dei primi fiori che spuntano dal tuo giardino boschivo. La pianta si trova selvaggia ai margini della foresta, radure screziate e prati ombrosi con terreno ricco di sostanze organiche e umidità costante.

Le piante dal cuore sanguinante possono funzionare bene anche in luoghi in pieno sole, ma moriranno rapidamente quando arriveranno le temperature estive. Quelli che si trovano in spazi più ombreggiati mantengono il loro fogliame verde un po 'più a lungo, ma anche questi entreranno in un periodo dormiente chiamato senescenza. Questo è un processo normale per la pianta, poiché le foglie svaniscono e muoiono.

Le piante dal cuore sanguinante che ingialliscono in estate segnalano la fine del periodo di crescita per questa pianta di stagione fresca. Le temperature calde forniscono gli indizi che è ora di riposare fino a quando non tornano le condizioni favorevoli.

Se la tua pianta dal cuore sanguinante ha foglie ingiallite all'inizio della metà dell'estate, è probabilmente solo la progressione naturale del ciclo di vita della pianta.

Altri motivi per cui le foglie sanguinanti del cuore diventano gialle

Le piante a cuore sanguinante si trovano nelle zone da 2 a 9 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Questa vasta gamma significa che le piante sono abbastanza resistenti e adattabili. Mentre è vero che le piante entrano in senescenza a metà estate, quando noti che le foglie sanguinanti del cuore diventano gialle, la pianta potrebbe avere problemi di fogliame a causa di molti altri fattori. L'eccessiva idratazione può essere una delle cause di un cuore sanguinante con foglie gialle, malattie fungine e insetti nocivi sono un'altra.

Irrigazione insufficiente

L'eccessiva idratazione è una causa comune delle foglie delle piante che sbiadiscono e ingialliscono. Il cuore sanguinante gode del terreno umido ma non può tollerare una zona paludosa. Se il terreno non è ben drenante, le radici della pianta sono immerse in troppa acqua e possono verificarsi malattie fungine e lo smorzamento. Le foglie molli e sbiadite possono sembrare un segno di secchezza ma, in realtà, possono essere causate da un eccesso di umidità.

Il trattamento delle piante con cuore sanguinante giallo in aree umide inizia con il controllo delle condizioni del suolo e quindi la modifica del drenaggio con sabbia o altra sabbia. In alternativa, sposta la pianta in una situazione più favorevole.

Anche la subacquea è un motivo per le foglie sbiadite. Mantieni la pianta moderatamente umida ma non inzuppata.

Illuminazione e suolo

Un altro motivo per cui una pianta dal cuore sanguinante ha foglie gialle potrebbe essere l'illuminazione. Sebbene sia naturale che la pianta muoia quando arrivano le temperature calde, in alcune zone le piante in pieno sole moriranno in primavera in risposta a troppo calore e luce. Prova a spostare la pianta in autunno o all'inizio della primavera in una situazione di illuminazione screziata e vedi se aiuta.

Il pH del suolo è un'altra potenziale causa di foglie ingiallite. Le piante dal cuore sanguinante preferiscono il terreno acido. Le piante che crescono in aree alcaline trarranno beneficio dall'aggiunta di zolfo o muschio di torba. È preferibile modificare il terreno sei mesi prima di piantare nell'area.

Insetti e malattie

Uno dei parassiti degli insetti più comuni è l'afide. Questi insetti succhiatori bevono la linfa di una pianta, succhiandone la vita dando succhi e diminuendo le riserve di energia della pianta. Nel tempo, le foglie possono arricciarsi e diventare punteggiate e, nei casi più gravi, gli steli diventeranno molli e scoloriti.

Usa spruzzi d'acqua energici ogni giorno per il trattamento delle piante dal cuore giallo sanguinante afflitto da afidi. In casi estremi, usa un sapone per l'orticoltura per combattere i parassiti.

L'appassimento del fusarium e il marciume dello stelo sono solo due delle malattie comuni delle piante dal cuore sanguinante. L'appassimento del fusarium fa ingiallire inizialmente le foglie inferiori, mentre il marciume dello stelo produrrà un rivestimento biancastro e viscido su tutte le parti della pianta con fogliame appassito e scolorito. In entrambi i casi, le piante dovrebbero essere rimosse e scartate.

L'appassimento del Verticillium causa anche fogliame ingiallito, ma inizia con foglie appassite. Rimuovi la pianta e tutte le sue radici e distruggi. Le piante in un terreno ben drenato sono meno affette da queste malattie, ma fai attenzione dove acquisisci le tue piante. Queste malattie possono vivere nel suolo contaminato e nella materia vegetale.

Varietà

Infine, controlla la varietà. Dicentra spectabilis 'Gold Heart' è un tipo specifico di cuore sanguinante che produce naturalmente le stesse fioriture a forma di cuore degli altri ma il suo fogliame è giallo piuttosto che il tipico verde.

Immagine di hbak

Lascia un commento