Piante d’appartamento per la cucina – suggerimenti per la coltivazione di piante in cucina

Quando arriva il blues invernale, puoi trovarmi a preparare una tempesta nella mia cucina. Non posso fare il giardinaggio, quindi preparo il forno, ma anche così sogno ad occhi aperti il ​​clima primaverile e il ritorno delle unghie permanentemente sporche. Per aiutarmi a superare quei periodi di stasi invernale, mi assicuro di avere diverse piante in cucina. La cucina non è sempre l'ideale per le piante (soprattutto dopo tutta quella cottura!), Ma ci sono alcune piante d'appartamento adattabili per l'ambiente cucina. Se hai bisogno di un presagio di primavera, continua a leggere per scoprire quali piante crescono meglio nelle cucine.

A proposito di piante in cucina

Come accennato, la cucina non è necessariamente il luogo ideale per le piante. Certo, la cucina di ognuno è diversa, quindi quello che manca alla mia cucina, forse la tua ne ha in abbondanza. I denominatori comuni, tuttavia, rimangono generalmente gli stessi.

Le cucine tendono ad avere flussi di temperatura drammatici dal caldo estremo durante la cottura alle fredde condizioni notturne quando il calore è basso e gli elettrodomestici sono spenti. Se non hai una cappa sopra il fornello, il vapore e i depositi di grasso possono influire sulla salute delle piante d'appartamento della cucina. Inoltre, la quantità di luce naturale che riceve la tua cucina determinerà quali piante sono adatte alla tua cucina.

Le persone tendono a voler mettere piante d'appartamento da cucina sul davanzale della finestra. È comprensibile. Lo spazio sul bancone è spesso prezioso con tutti gli altri elettrodomestici, aree di preparazione e piatti in giro. Il fatto è che le finestre di notte diventano molto fredde, quindi ricordati di spostare le piante d'appartamento della cucina dal davanzale o per lo meno metti una barriera di una tenda o una tenda tra il vetro freddo e la pianta.

Quali piante crescono meglio nelle cucine?

Ci sono un certo numero di piante che funzionano bene in cucina.

Erbe aromatiche

Probabilmente, la scelta più ovvia per le piante in cucina sono le erbe. Voglio dire, sono proprio lì quando ne hai bisogno.

La menta e la melissa sono quasi indistruttibili, ma possono prendere il sopravvento, quindi piantali in vasi singoli. E ci sono così tante varietà di menta con sapori leggermente sfumati dall'ananas alla menta piperita.

Maggiorana, dragoncello e salvia crescono solo fino a circa 18 pollici (45.5 cm) di altezza e sembrano fantastici piantati insieme. Oppure piantare un intero contenitore con diversi saggi, dal variegato al viola al comune salvia verde.

Il prezzemolo e il basilico possono essere ottenuti dal seme e coltivati ​​su un davanzale soleggiato. Alcune erbe sono troppo grandi per la cucina. Tieni fuori aneto, finocchio, levistico, alloro e angelica.

Piante fiorite

Pianta un contenitore pieno di bulbi primaverili come narciso, narciso, giacinto o tulipani.

Le viole africane prosperano nelle esposizioni settentrionali.

Il gelsomino può essere coltivato in vaso e coltivato intorno a una finestra soleggiata.

Crisantemi e begonie daranno un gradito tocco di colore, così come ciclamino e kalanchoe.

Anche un'orchidea esotica può andare bene in cucina con una luce pomeridiana buona ma non diretta. Le orchidee amano l'umidità, quindi posizionale vicino al lavandino e alla lavastoviglie.

Piante da appartamento

Le piante sospese sono perfette per le cucine dove lo spazio disponibile sul bancone è già utilizzato.

Per le finestre con esposizione al sole a nord, prova l'impianto in alluminio o l'impianto di artiglieria. Anche Carex prospererà a questa esposizione così come la pianta in ghisa, una pianta d'appartamento dal nome appropriato per la cucina.

Peperomia è un'altra pianta d'appartamento adattabile disponibile in una vasta gamma di colori e forme. Crescono all'ombra e le loro foglie cerose li aiutano a trattenere l'acqua.

Oxalis apre e chiude le sue foglie in base alle mutevoli condizioni di luce del giorno. Sarà ugualmente felice in una zona ombreggiata o piena di sole della cucina.

Le finestre rivolte a sud possono essere riempite con cactus o piante grasse, disponibili in una miriade di forme, colori e trame. Il fiore del pettine, la pianta di arachidi e il ligustro del deserto godono tutti di una luce intensa. Le piante a pois, con i loro vari colori delle foglie, prospereranno anche nelle esposizioni meridionali.

Se la tua incursione nella coltivazione di piante in cucina finisce per essere un disastro, considera alcune delle piante d'appartamento fiorite comuni sopra elencate come semplici piante annuali che devono essere rinnovate ogni tanto. E se tutto il resto fallisce, ci sono sempre piante aeree (tillandsia), le piante infallibili che presumibilmente nessuno può uccidere.

Immagine di loonara

Lascia un commento