Piante per nutrire gli uccelli: come coltivare il proprio becchime

Guardare gli uccelli alle mangiatoie può farti divertire e gli uccelli hanno bisogno del sostentamento extra che fornisci, specialmente durante i lunghi inverni freddi. Lo svantaggio è che il mangime per uccelli di qualità può diventare costoso se dai da mangiare a molti uccelli. I mangimi per uccelli economici sono disordinati e possono essere pieni di semi che gli uccelli non mangeranno. Troppo spesso, i semi di girasole economici contengono semi di piante infestanti nocivi che potrebbero invadere il tuo giardino. Chi ne ha bisogno?

La soluzione? Coltiva il tuo becchime! Le piante di becchime sono belle e facili da coltivare. Alla fine della stagione, puoi usare i semi per preparare semi di girasole freschi, nutrienti e nostrani.

Piante in crescita per nutrire gli uccelli

I girasoli dovrebbero sempre essere inclusi nel becchime nostrano. I semi forniscono energia a molti uccelli, tra cui fringuelli, picchi muratori, juncos, cince, cardinali e grosbeaks, tra gli altri. Queste piante facili da coltivare sono disponibili in una varietà di dimensioni.

Le zinnie portano colori vivaci al tuo giardino e sono facili da coltivare per seme. Scegli varietà nane che raggiungono il massimo da 8 a 12 pollici (20-30 cm) o piante gigantesche che possono raggiungere altezze da 3 a 8 piedi (1-3 m.). I semi di zinnia sono molto apprezzati da passeri, fringuelli, juncos e cince. 

Il cardo selvatico è una pianta perenne adatta alla coltivazione nelle zone di rusticità USDA da 3 a 8. I capolini rotondi, viola-bluastri, producono semi che attirano i cardellini.

La salvia russa è una pianta perenne cespugliosa che ricorda la lavanda. Ti godrai le fioriture viola-bluastre ei semi attireranno una varietà di uccelli. La salvia russa è adatta per la coltivazione nelle zone da 5 a 10. 

Altri suggerimenti per il mix di cibo per uccelli fatto in casa includono:

  • Susan dagli occhi neri
  • cosmo
  • Echinacea viola
  • Balsamo d'api
  • Coreopsis
  • Stella fiammeggiante

Raccolta di cibo per uccelli fatto in casa

La raccolta dei semi dalle piante di becchime è facile, ma il tempismo è fondamentale. La chiave è raccogliere i semi quando sono maturi, ma prima che gli uccelli possano divorarli.

Taglia i fiori appassiti dalla pianta non appena i fiori diventano marroni e compaiono i semi, o quando i semi sono leggermente verdi. Getta i fiori in un sacchetto di carta. Mettilo da parte e agitalo ogni giorno per un paio di settimane o finché i semi non sono completamente asciutti. Dare al sacco un'ultima scossa per separare i semi dai fiori.

Conserva i semi in un sacchetto di carta o in un barattolo di vetro con coperchio. Non preoccuparti di steli o petali mescolati ai semi; agli uccelli non dispiacerà.

Quando sei pronto, puoi unire i semi e mettere il mix di cibo per uccelli fatto in casa nelle tue mangiatoie o includerli in dolcetti al burro di arachidi o miscele di sugna (sciogliere circa una tazza di grasso vegetale o strutto e mescolare con una tazza di burro di arachidi croccante, 2 -3 tazze di farina di mais e semi di beccaccia fatti in casa. Puoi aggiungere anche un po 'di frutta. Metti in uno stampo per sugna e congelala fino a quando non è solido e pronto per l'uso.)

Non è affatto necessario raccogliere i semi. Lascia le piante in giardino in autunno e gli uccelli si serviranno da soli al buffet. Aspetta e riordina il giardino in primavera. Allo stesso modo, puoi risparmiare un sacco di tempo non rimuovendo i semi di girasole dalla testa del seme. Taglia i fiori appassiti dalle piante e lasciali in punti strategici intorno al tuo giardino. Gli uccelli sono ben attrezzati per raccogliere i semi dai fiori.

Immagine di arlutz73

Lascia un commento