Picchettamento dell’albero dopo la semina: quando picchettare un nuovo albero nel paesaggio

Per molti anni a coloro che piantavano alberelli fu insegnato che picchettare un albero dopo la semina era essenziale. Questo consiglio era basato sull'idea che un albero giovane avesse bisogno di aiuto per resistere ai venti. Ma gli esperti di alberi oggi ci consigliano che il picchettamento dell'albero dopo la semina può e spesso fa più male a un albero. Devo picchettare un albero che sto piantando? La risposta di solito è no. Continua a leggere per saperne di più sulla questione "picchettare un albero o non picchettare un albero".

Devo picchettare un albero?

Se guardi un albero al vento, lo vedi ondeggiare. Oscillare nella brezza è la norma, non l'eccezione, per gli alberi che crescono in natura. In passato, le persone regolarmente picchettavano gli alberi che piantavano per fornire supporto agli alberi appena piantati. Oggi sappiamo che la maggior parte degli alberi appena piantati non richiede picchettamento e può soffrirne.

Quando stai cercando di decidere se picchettare o meno un albero, tieni presente la panoramica. Gli studi hanno dimostrato che gli alberi lasciati a ballare nella brezza generalmente vivono vite più lunghe e più forti degli alberi picchettati da giovani. Sebbene in alcuni casi lo staking possa essere utile, di solito non lo è.

Questo perché gli alberi picchettati investono la loro energia nel crescere più alti piuttosto che più larghi. Ciò rende la base del tronco più debole e inibisce lo sviluppo delle radici profonde di cui un albero ha bisogno per mantenerlo in posizione verticale. Gli alberi picchettati producono tronchi sottili che possono essere facilmente spezzati da un forte vento.

Quando picchettare un nuovo albero

Picchettare un albero dopo aver piantato non è sempre dannoso per l'albero. In effetti, a volte è davvero una buona idea. Quando picchettare un nuovo albero? Una considerazione è se hai acquistato un albero a radice nuda o uno con una zolla. Entrambi gli alberi venduti come palla e tela e coltivati ​​in contenitori sono dotati di zolle.

Un albero con una zolla è sufficientemente pesante per stare in piedi senza un paletto. Un albero a radice nuda potrebbe non essere all'inizio, specialmente se è alto, e potrebbe trarre vantaggio dal picchettamento. Picchettare un albero dopo la semina può essere utile anche in zone con vento forte o quando il terreno è poco profondo e povero. I pali posizionati correttamente possono anche proteggere dalle ferite incuranti del tosaerba.

Se decidi di picchettare sull'albero dopo la semina, fallo correttamente. Inserisci i paletti all'esterno, non attraverso l'area delle radici. Usa due o tre paletti e attaccali all'albero con camere d'aria di vecchi pneumatici o calze di nylon. Non cercare di impedire tutti i movimenti del tronco d'albero.

Soprattutto, quando decidi di "picchettare un albero o no" a favore del picchettamento, controlla bene l'albero. Dai un'occhiata ogni tanto alle cravatte per assicurarti che non siano troppo strette. E rimuovi il paletto all'inizio della seconda stagione di crescita.

Immagine di Sportivo

Lascia un commento